quotidiano nazionale
8 giu 2022

Roma, tenta di rapire un bimbo all'uscita dell'asilo. L'uomo: "E' mio figlio, dammelo!"

All'Eur. L'uomo, 40 anni, senza fissa dimora, era in attesa davanti ai cancelli della scuola 

8 giu 2022
Carabinieri Roma (immagini di repertorio)
Carabinieri Roma (immagini di repertorio)
Carabinieri Roma (immagini di repertorio)
Carabinieri Roma (immagini di repertorio)

Roma, 8 giugno 2022 - Un uomo ha tentato di rapire un bimbo di 4 anni dalle braccia della mamma a Roma. Il fatto risale a lunedì 6 giugno, ma solo oggi trapela la notizia. E' successo davanti a un asilo privato nel quartiere dell'Eur, in viale dell'Umanesimo. A ricostruire i fatti sono stati i carabinieri della compagnia Eur chiamati dai molti testimoni presenti. 
L'uomo è stato arrestato dai carabinieri della stazione Eur poco dopo il fatto per tentato sequestro aggravato. 

Cosa è successo

L'uomo, un senza fissa dimora, avrebbe agito sotto gli occhi degli altri genitori che erano giunti all'asilo per poter prendere i propri figli e che hanno aiutato la mamma del bambino a strapparlo dalla presa del rapitore.  
Secondo le prime informazioni, mamma e figlio stavano uscendo dall'asilo quando davanti a loro si è piazzato un uomo. Uno straniero che biascica alcune parole: "È mio figlio, dammelo" e poi strattona il piccolo più volte, cercando di strapparlo alla madre. 

L'arresto

La donna, ha reagito immediamtente urlando disperata, chiedendo aiuto. Con tutte le forze ha aggrappato il figlio a se cercando di non cedere alla presa di quell'uomo. L'intervento di altri genitori ha messo in fuga il rapitore rintracciato poco dopo dai militari. L'uomo, 40 anni anni, romeno con dei precedenti per rapina è stato arrestato e portato in caserma.  La sua posizione è ora al vaglio dell'autorità giudiziaria.

Il gesto di un folle?

Ci sono diversi aspetti da chiarire sulla vicenda. Si è trattato del gesto di un pazzo o un rapimento premeditato? Si attende per oggi la convalida della misura cautelare mentre i pm dovranno appurare le reali intenzioni del rapitore.
 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?