22 apr 2022

Ragazzo disabile cade dalla finestra della scuola a Pomezia

Il volo dal secondo piano. Il giovane, 20 anni, ha riportato fratture alle gambe, non sarebbe in pericolo di vita. Sul posto i carabinieri 

Elisoccorso (immagini di repertorio)
Elisoccorso (immagini di repertorio)

Roma, 22 aprile 2022 - Un ragazzo disabile di 20 anni è rimasto ferito dopo essere precipitato dal bagno della scuola a Pomezia, centro in provincia di Roma. Il giovane, che non sarebbe in pericolo di vita, è stato trasportato in eliambulanza
al policlinico Umberto I. Da chiarire la dinamica della caduta, il giovane non avrebbe dato alcun segno di disagio a scuola.

In base a quanto accertato dai carabinieri che indagano sulla vicenda, intorno alle 11 di questa mattina, durante le ore di lezione, il giovane ha avuto necessità di andare al bagno: è stato quindi accompagnato da un professore e mentre il docente era in attesa il 20enne è caduto dalla finestra al secondo piano dell'Istituto. Secondo una prima ricostruzione, il ragazzo sarebbe precipitato sulla tettoia del bar della scuola. 

Sul posto sono prontamente intervenute un’ambulanza e un’automedica, oltre ai carabinieri della Compagnia di Pomezia. E' stato necessario anche l'intervenuto dell'elisoccorso del 118, il ragazzo lamentava forti dolori alle gambe, ma è sempre rimasto cosciente e parlava con gli operatori.

"Massima vicinanza allo studente coinvolto e alla sua famiglia. Siamo in contatto con la dirigenza scolastica e in attesa degli accertamenti delle autorità competenti, ma il nostro primo pensiero è per il ragazzo: seguiamo con apprensione tutti gli sviluppi". Così Adriano Zuccalà, sindaco di Pomezia, appena appresa la notizia. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?