Roma, pusher arrestato sul treno: aveva con sé 20 grammi di marijuana
Roma, pusher arrestato sul treno: aveva con sé 20 grammi di marijuana

Roma, 27 Giugno 2021 - Camminava velocemente con fare sospetto, su e giù per i vagoni del treno in direzione della Stazione Termini di Roma, non sapendo di essere osservato da un carabiniere libero dal servizio in forza al Nucleo della Banca d’Italia. Una volta arrivati nella Capitale, ad accoglierlo fuori alle porte del treno c'erano i carabinieri del Nucleo Scalo Termini, che nel frattempo erano stati allertati dal collega.

L'arresto

Il militare non era andato troppo lontano: gli uomini dell'Arma, infatti, hanno trovato addosso al 27enne 12 bustine in cellophane, contenenti circa 20 grammi di marijuana, e 33 bustine vuote. Il pusher, già noto alle forze dell'ordine, è stato così arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e accompagnato in caserma, in attesa del rito direttissimo.