La refurtiva
La refurtiva

Roma, 2 settembre 2021 – Tentano di sfondare un posto di blocco a bordo di un’auto rubata, con il bagagliaio pieno di cosmetici rubati. È successo ieri sera a Roma, dove i carabinieri della Compagnia di Piazza Dante hanno arrestato per ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale quattro romeni senza fissa dimora.

I quattro romeni - due uomini,di 29 e 27 anni, che si trovavano insieme a due donne di 29 e 23 anni – stavano viaggiando in viale Castrense a bordo di un'autovettura risultata poi rubata. I militari hanno intimato l'alt e i complici hanno cercato di abbandonare l'auto e di scappare a piedi, colpendo uno dei militari durante l'apertura della portiera. Bloccati i connazionali, i carabinieri hanno perquisito il veicolo: nel bagagliaio c’erano quattro grosse borse di plastica, contenenti prodotti di cosmetica e profumi, per un valore complessivo di 5mila euro, risultati la refurtiva di un furto avvenuto nella stessa mattinata in un supermercato di piazza della Radio, denunciato dal responsabile.

La merce è stata recuperata e riconsegnata all'attività commerciale, mentre l'autovettura è stata restituita al proprietario. Degli arrestati, i due uomini sono stati portati in caserma e trattenuti nelle camere di sicurezza, mentre le donne sono state portate nel carcere di Rebibbia, tutti in attesa del rito direttissimo.

Roma, furto seriale alla Apple: rubati 13 smartphone, bottino da 16mila euro - Roma, furto di videogiochi al megastore: arrestati due gamer