Immagini di repertorio
Immagini di repertorio

Roma, 1 ottobre 2021 – Rintracciato un altro pirata della strada, l'ennesimo automobilista fuggito dopo aver travolto un centauro, abbandonato senza prestare soccorso. È stato denunciato oggi all'autorità giudiziaria per fuga e omissione di soccorso il 19enne che era al volante dell’auto che ha travolto e ferito un motociclista 26enne. L’incidente è avvenuto alcune notti fa su via Cristoforo Colombo a Roma e si è allontanato senza prestare soccorso al centauro, trasportato in ospedale per le gravi lesioni riportate.

L'automobilista è stato rintracciato dalla polizia locale del VIII Gruppo Tintoretto. Fondamentali gli elementi subito raccolti sul posto dagli agenti sul luogo dei fatti, tra cui alcune parti del veicolo. Ciò ha permesso di risalire al tipo di mezzo e al suo conducente, allontanatosi dopo lo scontro. Decisivi anche i fotogrammi sequestrati da alcune telecamere di videosorveglianza gestite da Roma Servizi della Mobilità le cui immagini, tuttora al vaglio per ricostruire l'esatta dinamica di quanto accaduto.

Non è la prima volta che accade, troppi gli episodi di omissione di soccorso registrati negli ultimi mesi nella Capitale. La settimana scorsa, un 30enne si è dato alla fuga dopo aver urtato con l'auto uno scooter in prossimità del grande raccordo anulare di Roma, lasciando il motociclista ferito a terra. Ma l'uomo è stato rintracciato dalla polizia locale dopo un’indagine lampo. Il giorno successivo, un 52enne ubriaco alla guida di un furgoncino ha travolto una 20enne sulle strisce pedonali: i carabinieri raggiungono il pirata della strada grazie alle segnalazioni. Roma, si è costituto il pirata della strada che ha investito è ucciso un 26 sull'Ostiense