Martedì 23 Luglio 2024

Omicidio Primavalle, infermiera uccisa a coltellate: il corpo trovato nell’androne di un palazzo. L’ex compagno in Questura

Gli agenti stanno ascoltando una serie di persone per fare luce sul delitto. La vittima, Rossella Nappini, è stata colpita più volte all’addome

I rilievi della Scientifica sul luogo dell'omicidio di Rossella Nappini (nel riquadro)

I rilievi della Scientifica sul luogo dell'omicidio di Rossella Nappini (nel riquadro)

Roma, 4 settembre 2023 – Omicidio a Primavalle, in zona Trionfale, dove una donna è stata uccisa a coltellate. La vittima è Rossella Nappini, un’infermiera di 52 anni che lavorava in un ospedale della zona. Dai primi accertamenti sembra che la donna sia stata colpita più volte all'addome.

Secondo quanto si apprende ci sarebbe un sospettato, l'ex compagno della vittima. L’uomo sarebbe tra le persone ascoltate in Questura: gli agenti stanno sentendo una serie di persone per ricostruire la possibile dinamica di quanto accaduto e far luce sulla vicenda.

Il cadavere, riverso in una pozza di sangue, è stato ritrovato alle 17 di oggi nell’androne di un palazzo in via Giuseppe Allievo, a Primavalle. A chiamare il 112 è stato un condomino dello stabile. La donna, italiana, viveva assieme alla madre anziana nell'appartamento del palazzo dove è stata trovata morta. Sul posto, oltre agli uomini della squadra mobile, è intervenuta per un sopralluogo la pm Claudia Alberti del gruppo violenze di genere. 

Sul posto i poliziotti della Squadra Mobile di Roma che hanno avviato le indagini. 

L'infermiera è la 78esima donna vittima di violenza in Italia nel 2023. Bocche cucite tra i residenti del palazzo per ''rispetto della vittima''. Chi parla è l'amministratore del condominio (civico 63), Paolo Tedesco, che, chiamato da un condomino dopo il delitto, è in queste ore in Questura per la deposizione. ''Mi hanno detto di chiamare l'impresa di pulizie perché c'è una situazione devastante'', ha detto all'Adnkronos.