14 feb 2022

Roma, omicidio ad Acilia: salumiere 47enne ucciso mentre usciva di casa  

La vittima è Paolo Corelli, padre di due figli, incensurato, lavorava in un supermercato a Fiumicino. E' stato colpito da tre colpi di arma da fuoco. L’agguato all’alba. Il killer si è allontanato a piedi 

Carabinieri sul luogo dove un uomo è stato ucciso in via Alberto Galli, ad Acilia
Carabinieri sul luogo dove un uomo è stato ucciso in via Alberto Galli, ad Acilia

Roma, 14 febbraio 2022 - Omicidio questa mattina 14 febbraio ad Acilia, alle porte di Roma. Un uomo, di 47 anni è stato raggiunto da colpi d'arma da fuoco mentre usciva dalla propria abitazione all'alba.

Inutili i soccorsi del 118, intervenuto con ambulanza e automedica, l’uomo è deceduto dopo esse stato colpito da diversi proiettili mentre stava uscendo dal suo appartamento, in via Alberto Galli numero 5, ad Acilia, alla periferia ovest della Capitale. Un agguato in piena regola che non ha
lasciato scampo alla vittima.

Secondo quanto si apprende, la vittima è Paolo Corelli e sembra fosse incensurato. Sulla vicenda in corso indagini dei carabinieri. Sul posto i volontari del 118 e i carabinieri, che hanno provveduto a chiudere la strada. Sarà compito dei militari della Compagnia di Ostia coordinare le indagini per riuscire a individuare il responsabile.

Colpito da tre proiettili 

Tre colpi di arma da fuoco: due al torace e uno alla schiena. Con questa dinamica è stato ucciso Paolo Corelli. Gli inquirenti, coordinati dal pm Stefano Luciani, stanno ricostruendo quanto avvenuto in via Alberto Galli intorno alle 6 di questa mattina 14 febbraio: contro la vittima sono stati esplosi due colpi alla schiena e uno al torace, ma per un quadro più chiaro sulla dinamica è stata disposta l'autopsia. La vittima, in base a quanto si apprende, lavorava in un supermercato a Fiumicino. Gli inquirenti non escludono alcuna pista: i carabinieri stanno ascoltando testimoni e analizzando le telecamere presenti nella zona.

Salumiere in un supermercato di Fiuminicino 

Lavorava come salumiere in un supermarket di Fiumicino, Paolo Corelli, ucciso stamattina a poche centinaia di metri dalla via Ostiense, tra la Capitale ed Ostia. Corelli, 48 anni, non aveva precedenti penali. Padre di due figli, sposato. Una vita tranquilla. Ha avuto due colpi di pistola alla schiena e uno al torace. "Il killer è andato via a piedi", hanno detto diversi testimoni ai carabinieri. Gli inquirenti hanno disposto l'acquisizione di ogni filmato delle telecamere a circuito chiuso presenti in zona. Non viene esclusa nessuna pista. Dall'azione della criminalità organizzata
allo sbaglio di persona.

 

 

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?