Strade allagate nella zona di Ponte Milvio a causa del nubifragio (Ansa)
Strade allagate nella zona di Ponte Milvio a causa del nubifragio (Ansa)

Roma, 8 Giugno 2021 - Un violento nubifragio si è abbattuto oggi su Roma. I Vigili del fuoco sono a lavoro soprattutto nel quadrante nord della città per mettere in sicurezza le strade allagate e per agevolare la viabilità. Circa 350 gli interventi effettuati finora, molti tra via Cassia e Ponte Milvio con Corso Francia che è stato definito un vero e proprio 'fiume in piena'.

Molti anche i negozi ricoperti di acqua, disagi nei mezzi pubblici. Sono caduti circa 50mm di pioggia. Sono state ben 2.480 le telefonate in sole tre ore, dalle 12 alle 15, che sono giunte al numero di emergenza del 112. Quasi tutte per maltempo e allagamenti, non solo nella Capitale ma anche nel circondario. Salvato, infatti, un disabile che era rimasto bloccato in auto in un sottopassaggio completamente inondato a Cisterna di Latina.

Twitter Vigili del Fuoco

Evacuato un asilo

Uno delle operazioni più importanti finora effettuate dei pompieri è stata l’evacuazione di 40 bambini rimasti bloccati all’interno di un asilo in via Castelnuovo di Porto, a Ponte Milvio, completamente allagato per la pioggia. A quanto riferito, sono stati portati in un albergo vicino: i genitori sono stati avvertiti e contattati per andare a riprendere i figli. Sul posto anche la polizia locale del XV Gruppo.

Calenda: “Raggi spieghi cosa è successo”

La Protezione civile aveva diramato ieri l’allerta meteo in codice giallo su tutto il Lazio, viste le previsioni che parlavano di violenti temporali. Sono stati molti infatti i disagi oggi nella Capitale.

Fermo immagine del video pubblicato sul suo profilo Twitter da Roberto Gualtieri

Ampiamente critico Carlo Calenda, leader di Azione e candidato sindaco di Roma: “Non farò questo a Virginia Raggi, ma occorre capire cosa è successo oggi. Se hai un'idea spiegalo alla cittadinanza”, ha scritto su Twitter ripostando sul suo profilo un tweet del 2015 della attuale sindaca che scriveva: "Domani piove. Gonfiate i gommoni".

Gualtieri: “Se non puliscono i tombini servirà il Mose”

Critiche all’amministrazione Raggi che sono arrivate da tutto l’arco parlamentare. Dopo Calenda, ha detto la sua anche l’altro avversario al Campidoglio della attuale prima cittadina, Roberto Gualtieri, candidato sindaco alle primarie del centrosinistra. Sempre su Twitter e con una spiccata ironia: “Se si continua a non tener puliti i tombini, rischiamo di dover farci prestare il Mose da Venezia”.

Baldassarre (Lega): “Ennesimo temporale che annega Roma”

Simona Baldassarre, europarlamentare della Lega e responsabile del Dipartimento famiglia del Lazio, parla di 'film già visto'. "Stesso copione, stessi attori – ha detto -. Dalla Raggi solo annunci. Ad alzare il sipario sulle bugie che quotidianamente ci racconta è l'ennesimo temporale, puntualmente previsto e annunciato, che come sempre ‘annega’ Roma. La città è nuovamente sott'acqua. Strade e attività commerciali allagate, mezzi pubblici in tilt. Non è ammissibile che a ogni acquazzone Roma diventi come Venezia, le strade si trasformino in fiumi e i cittadini debbano rischiare la loro vita”.