quotidiano nazionale
3 feb 2022

Monica Vitti, camera ardente in Campidoglio domani e sabato

L'omaggio alla grande attrice sarà possibile venerdì 4 febbraio dalle 10 alle 18, sabato 5 dalle 10 alle 13. Funerali sabato alle 15 nella Chiesa degli artisti a Piazza del Popolo

3 feb 2022

Roma, 3 febbraio 2022 - La camera ardente per Monica Vitti, prevista per domani in Campidoglio. La Sala della Protomoteca aprirà le porte per l’omaggio di amici, colleghi dello spettacolo, romani e turisti, domani 4 febbraio, dalle 10 alle 18 e sabato 5 dalle 10 alle 13. 

I funerali dell'attrice, morta ieri 2 febbraio 2022 all'età di 90 anni, si terranno sempre sabato 5 febbraio nella Chiesa degli artisti a Piazza del Popolo alle 15.

Il saluto dell’Assemblea capitolina

Un minuto di silenzio in Aula Giulio Cesare e una mozione urgente, proposta dalla consigliera di Fdi Lavinia Mennuni, approvata all'unanimità. Così oggi 3 febbraio l'Assemblea capitolina ha onorato la memoria di Monica Vitti.

"Tutti i capigruppo hanno accolto questa mia proposta che vuole portare all'intitolazione di una strada, un luogo simbolico, la Casa del cinema, un monumento, in memoria della straordinaria attrice e donna che è stata Monica Vitti - ha spiegato Mennuni -. Insieme ad Anna Magnani è stata il volto popolare, iconico della romanità. Chi di noi non è cresciuto con quegli spaccati e film, capaci di rappresentare donne d'ogni tipo, comunque sempre con quella vena caratterizzante: la romanità. Disse 'sono innamorata pazza di Roma' e speriamo che tutti i consiglieri comunali possano essere presto uniti dall'inaugurazione di un luogo di memoria, una commemorazione dedicata a questa straordinaria donna" .

"Ringrazio la collega di aver avuto la prontezza di ricordarci quanto fosse importante ricordare al meglio da subito questa grandissima donna. Per noi era la migliore di sempre e chiedo alla presidente dell'Aula, annunciando il voto unanime della maggioranza, di osservare un minuto di silenzio per onorare Monica Vitti", ha aggiunto la capogruppo Pd Valeria Baglio che in una nota, insieme a Erica Battaglia, presidente della commissione consiliare Cultura, ha aggiunto che "a Monica Vitti siamo grati: per le risate, per le lacrime, per i riconoscimenti internazionali e nazionali, per il grande amore per il cinema che ha trasmesso a diverse generazioni".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?