2 apr 2022

Maltempo Lazio, scatta l'allerta gialla. Raffiche sul litorale, grandine ai Castelli

Vento di burrasca fino a 90 km/h sta imperversando sul litorale romano, nel pomeriggio si attende il picco con intensità di oltre 50 nodi. Continua l'erosione delle spiagge, il clima invernale continuerà fino a martedì: dal 5 aprile è previsto il ritorno della primavera

� sicuramente, a detta anche dei balneari, la pi� forte mareggiata degli ultimi mesi quella che sta sferzando gi� da diverse ore tutto il litorale romano. Con il vento di libeccio fino a 80/90 kmh e onde fino a tre metri, una sorpresa non gradita quasi "fuori stagione" per le attivit� balneari di Ostia, Fiumicino, Focene, Fregene, alle prese da tempo con i gravi problemi di erosione, anche se gi� in passato ci sono state mareggiate ad aprile. Qualcuno, in vista di Pasqua, aveva gi� cominciato a livellare l'arenile ma ora si vede vanificato il lavoro preliminare. L'acqua, in alcuni casi, lambisce le strutture degli stabilimenti. "Stamattina siamo a 41 nodi di vento ma nel pomeriggio sono attesi fino a 52 - riferisce un balneare di Fregene - il picco di intensit� della mareggiata � previsto per le 17. Solo domani quindi si potr� verificare effettivamente che impatto avr� avuto". Ad Ostia Levante e Focene da tempo vanno avanti dei lavori di difesa di alcuni tratti di costa, tra rinforzo di scogliere e ripascimento, mentre a Fregene il Comune di Fiumicino ed i balneari hanno concordato di far iniziare i lavori per la posa della barriera soffolta, attesa da tempo, per un tratto di 800 metri, a partire da met� settembre, dopo la stagione balneare. A novembre scorso una sequenza di mareggiate ravvicinate aveva provocato una serie di danno a strutture balneari ed acuito i problemi di erosione. ANSA/Telenews
Litorale romano

Roma, 2 aprile 2022 – Una violenta grandinata si è abbattuta nella zona dei Castelli Romani. Intorno alle 17.30 di oggi, una violenta perturbazione ha interessato la zona di Albano Laziale, in particolare Pavona e Cecchina. Apprensione tra i residenti, traffico sostenuto su Via Appia e via Nettunense. Al momento si registrano solo disagi, ma nessun danno. Ieri, una raffica di ghiaccio ha mandato in tilt la viabilità nel Padovano.

Raffiche di vento fino a 90 chilometri all’ora e onde altre tre metri, il litorale romano sferzato dalla mareggiata più forte degli ultimi mesi. L’ondata di maltempo che sta imperversando in Italia non risparmia il Lazio, dove è già scattata l’allerta gialla per tutto il weekend.

L'obiettivo del maltempo è la fascia compresa tra Sardegna, Lazio e Abruzzo con 30-40 cm di neve a quote collinari, venti di burrasca e mareggiate: quella di oggi sarà una giornata che ricorderà le prime burrasche di fine estate, ma con connotati invernali. Vietato avventurarsi in mare durante questo weekend. Ci saranno altre buone occasioni ad aprile, probabilmente già il prossimo fine settimana, quello delle Palme, che sarà tranquillo e sereno. Da martedì 5 aprile tornerà la primavera su tutta l'Italia e all'orizzonte si intravedono già i primi caldi simili a quelli estivi.

Approfondisci:

Meteo, neve pure sulle coste. Allerta in 7 regioni. L'Europa è ripiombata in pieno inverno

Litorale romano, attesi 52 nodi di vento

È sicuramente, a detta anche dei balneari, la più forte mareggiata degli ultimi mesi quella che sta sferzando già da diverse ore tutto il litorale romano. Con il vento di libeccio fino a 80/90 km/h e onde fino a tre metri, una sorpresa non gradita quasi fuori stagione per le attività balneari di Ostia, Fiumicino, Focene, Fregene, alle prese da tempo con i gravi problemi di erosione, anche se già in passato ci sono state mareggiate ad aprile. Qualcuno, in vista di Pasqua, aveva già cominciato a livellare l'arenile, ma ora si vede vanificato il lavoro preliminare. L'acqua, in alcuni casi, lambisce le strutture degli stabilimenti.

Mareggiata sul litorale romano
Mareggiata sul litorale romano

“Stamattina siamo a 41 nodi di vento, ma nel pomeriggio sono attesi fino a 52 – riferisce un balneare di Fregene – il picco di intensità della mareggiata è previsto per le 17. Solo domani
quindi si potrà verificare effettivamente che impatto avrà avuto”. Ad Ostia Levante e Focene, da tempo vanno avanti dei lavori di difesa di alcuni tratti di costa, tra rinforzo di scogliere e
ripascimento, mentre a Fregene il Comune di Fiumicino e i balneari hanno concordato di far iniziare i lavori per la posa della barriera soffolta (una struttura in cemento armato per proteggere la costa dalle onde), attesa da tempo, per un tratto di 800 metri, a partire da metà settembre, dopo la stagione balneare. A novembre scorso, una sequenza di mareggiate ravvicinate aveva provocato una serie di danni a strutture balneari ed acuito i problemi di erosione.

Le previsioni meteo

La mappa di 3bmeteo

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?