Immagini di repertorio
Immagini di repertorio

Roma, 6 agosto 2021 - Ha riportato la frattura di una vertebra cervicale. Sono 40 i giorni di prognosi per un poliziotto del commissariato Primavalle di Roma che ieri notte, poco prima dell'1, è stato aggredito in strada da un 43enne, durante un intervento che stava effettuando insieme ad un collega. I due poliziotti intervenuti per sedare una lite in strada in via Mattia Battistini si sono trovati a fronteggiare un uomo, pregiudicato, che già in stato di alterazione ha iniziato a dare in escandescenza alla vista degli agenti. Dopo avere loro sputato e averli minacciati ripetutamente, è passato all'aggressione fisica.

La Polizia è riuscita ad ammanettarlo, ma non senza conseguenze. Uno dei due agenti infatti è stato portato al Sant'Eugenio dal personale del 118 che era giunto sul posto. In ospedale gli è stata riscontrata la frattura della 7a vertebra cervicale. L'altro agente è stato giudicato guaribile in 7 giorni. Per il 43enne romeno sono state formalizzate le accuse di resistenza, minaccia e violenza a pubblico ufficiale. Sul caso, la Polizia del commissariato Primavalle.