quotidiano nazionale
28 feb 2022

Lira ed Euro 20 anni dopo, al via a Roma le celebrazioni

Venier lancia monetine nella Fontana di Trevi come fece Sordi nel 2002

28 feb 2022

Roma, 28 febbraio 2022 - Con il simbolico lancio di monetine delle vecchie Lire nella Fontana di Trevi, riecheggiando il gesto compiuto nella stessa data esattamente 20 anni fa da Alberto Sordi, sono state inaugurate questa mattina a Roma le “Celebrazioni ufficiali della Lira italiana e dell'Euro”.

La manifestazione - ideata dal giornalista e docente di Unimeier Sandro Sassoli e promossa da Aerec, Accademia Europea per le Relazioni Economiche e Culturali, con l'alto patrocinio del Parlamento Europeo e dei Comuni di Venezia e Roma - celebra il passaggio dalla Lira all'Euro.

Il compito di ripetere il lancio delle monetine, le vecchie 100 Lire, nella fontana è stato affidato a Mara Venier. La conduttrice, veneziana di nascita ma romana ormai da tanti anni, rappresenta un “ponte ideale tra Roma e Venezia, dove nel 1472 fu coniata la prima Lira italiana”, ha affermato Sassoli. “Ricordare la Lira - ha aggiunto - è un atto doveroso perché ha segnato per sempre la storia dell'Italia e ha attraversato la vita di molti italiani. Le Celebrazioni vogliono essere un affettuoso ricordo di questo passaggio, attraverso la società, il cinema, il teatro, la musica, l'economia, l'istruzione”.

Una “giornata di festa, ma anche molto triste, a causa degli eventi bellici che macchiano di sangue l'Europa”, ha ricordato il presidente di Aerec Ernesto Carpintieri. “La Lira, la moneta, lega un Paese. Ricordiamola con serena nostalgia, non rimpianto”, ha sottolineato.  All'inaugurazione ha partecipato anche Don Pietro Sigurani, “sacerdote degli ultimi”, a cui l'Aerec devolve contributi per la sua opera a favore dei bisognosi, e una delegazione proveniente da Soave, Comune del veronese che erigerà quest'anno un Monumento alla Lira Tron, la prima lira della storia italiana, realizzato con il pregiato marmo giallo di Lessinia.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?