Manifestazione degli studenti a Roma
Manifestazione degli studenti a Roma

Roma, 23 novembre 2021 – Si allarga a macchia d’olio la protesta degli studenti a Roma dove proseguono le occupazioni degli istituti superiori, secondo le stime dei movimenti studenteschi sarebbero 17 ad oggi le scuole occupate: 8 nelle ultime 48 ore. Cinque quelle in autogestioone da ieri mattina 22 novembre. A cui si aggiungono altri tre istituti: questa mattina 23 novembre è stata, infatti, la volta del Liceo statale Niccolò Machiavelli nel quartiere di San Lorenzo. Nelle stesse ore venivano occupati anche il liceo scientifico Morgagni a Monteverde, e poco dopo la succursale del liceo Newton presso la basilica di Santa Maria Maggiore.

Roma, cinque licei occupati. Studenti: “Contestiamo la gestione dell’istruzione pubblica

false

Fra le rivendicazioni: ingressi scaglionati, edilizia scolastica, parità di genere

Stando alle informazioni diffuse dai movimenti studenteschi gli istituti occupati a Roma sarebbero al momento 17. Le rivendicazioni principali sono comuni a tutti gli istituti: l'apertura di un tavolo permanente che affronti decisioni impattanti come gli ingressi scaglionati e l'edilizia scolastica, una revisione su base paritetica dell'alternanza scuola-lavoro, la parità di genere. In tutte le scuole gli studenti hanno comunicato l'intenzione di condurre e organizzare l'occupazione nel rispetto delle norme anti-Covid.

Roma, muore studente francese dopo un volo di 20 metri da Torre Bibiana

Roma, Mattarella: “Torno alla Sapienza a poche settimane dalla fine del mio ruolo”