21 apr 2022

Lite in famiglia a Ladispoli (Roma): accoltella figlia e moglie e tenta suicidio / FOTO

Lei insegnante, lui geometra. Trovati in casa tutti e tre in un lago di sangue. I vicini: "Liti anche in passato"

L'abitazione di via Milano dove Silvia Antoniozzi è stata accoltellata dal marito
L'abitazione di via Milano dove Silvia Antoniozzi è stata accoltellata dal marito

Roma, 21 aprile 2022 - Sono stati trovati tutti e tre privi di sensi nella loro casa, in un lago di sangue. Padre e madre in pericolo di vita. La figlia adolescente è grave ma non in pericolo di vita. E' successo a Ladispoli, alle porte di Roma.  I tre sarebbero stati colpiti da un coltello o un'arma da taglio anche se la dinamica dei fatti è tutta da chiarire. A dare l'allarme è stato un vicino che ha sentito rumori strani provenire dall'appartamento della famiglia e ha allertato i soccorsi poco prima delle 8 di questa mattina. Sul posto i carabinieri della Compagnia di Civitavecchia, oltre a 118 e vigili del fuoco. Lui si chiama Fabrizio Angeloni, 48 anni, la moglie, 49 anni, è un'insegnante. La ragazza, Sofia, ha 17 anni. 

Lotta tra la vita e la morte Silvia, operata d'urgenza le sue condizioni sono gravi. 

Ci sarebbero state altre liti tra Fabrizio Angeloni e sua moglie Silvia Antognozzi. L'uomo, secondo quanto ricostruito da alcuni testimoni, era andato via da casa omrai da qualche tempo. La coppia era in fase di separazione. 

Lui, un geometra incensurato, questa mattina, dopo aver litigato con la moglie, l'avrebbe colpita, accoltellando poi anche la loro figlia 17enne, Sofia che è però riuscita a scappare e raggiungere il pianerottolo, dove ha chiesto aiuto suonando il campanello a un vicino di casa. Le condizioni della 49enne, ricoverata all'ospedale San Camillo di Roma, sono gravissime, colpita più volte all'addome. Gli accertamenti sono delegati ai carabinieri della Compagnia di Civitavecchia.

Feriti in casa a Ladispoli (Roma): uomo avrebbe accoltellato moglie e figlia
Feriti in casa a Ladispoli (Roma): uomo avrebbe accoltellato moglie e figlia

L'ipotesi degli inquirenti è che una lite in famiglia sia finita in un tentativo di duplice omicidio-suicidio. Esclusa invece la pista della rapina. Secondo la prima ricostruzione dei carabinieri, Angeloni avrebbe prima accoltellato la moglie e poi la figlia, prima di tentare di togliersi la vita. Genitori e figlia sono stati portati in ospedale con l'eliambulanza, l'insegnante al San Camillo, il marito al Policlinico Agostino Gemelli: sono in pericolo di vita, in particolare la donna sarebbe gravissima. La minorenne è invece in condizioni stabili, in coma farmacologico al Bambin Gesù di Palidoro. Sul caso indaga la procura di Civitavecchia che ha aperto un fascicolo per tentato duplice omicidio. 

 

 

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?