Intervento dei vigili del fuoco in via via Gaia Melisso alla Tuscolana
Intervento dei vigili del fuoco in via via Gaia Melisso alla Tuscolana

Roma, 16 settembre 2021 - É stato posto sotto sequestro l'appartamento al primo piano di via Gaia Melisso 50, nella periferia romana della Tuscolana, dove nel tardo pomeriggio di ieri 17 settembre si è sviluppato un incendio. Roma, incendio in un palazzo di 7 piani in zona Tuscolana. Nell'abitazione è stato rinvenuto il corpo senza vita di una donna di 82 anni: Maria Concetta di Gristina. A dare l'allarme alcuni residenti. Sul posto, poco dopo le 18:45, i vigili del fuoco con un'autoscala, una botte, il carro teli e il carro autoprotettori, e i carabinieri.

Il cadavere dell’anziana, rinvenuto dai vigili del fuoco, si trovava nella camera da letto. La donna si era chiusa all'interno della casa con la porta blindata, quindi è stato difficoltoso per i vigili del fuoco intervenire. Sul posto, oltre alla polizia, i carabinieri della stazione Roma Quadraro. I rilievi sono stati eseguiti dai militari della sezione rilievi tecnico scientifici del Nucleo Investigativo di Roma. La salma dell'82enne è stata trasportata al Policlinico Tor Vergata.

Sempre ieri 17 settembre 2021 è morto per le ustioni Mario De Cave, l'uomo di 67 anni rimasto gravemente ferito due giorni prima nell'esplosione dell'appartamento in cui viveva in via Atteone 136, nella zona di Torre Angela a Roma. L'uomo ricoverato all'ospedale Sant'Eugenio, aveva ustioni sul 69% del corpo. Roma, palazzina crollata: morto per le ustioni il proprietario dell'appartamento