Guidonia, bimbo di 2 anni morso al volto dal pastore tedesco dello zio
Guidonia, bimbo di 2 anni morso al volto dal pastore tedesco dello zio

Un bambino di 2 anni e mezzo è stato morso al volto ieri dal cane dello zio. É accaduto in un'abitazione di Guidonia, vicino Roma. Il bimbo era in casa quando il pastore tedesco di 7 anni lo ha morso improvvisamente al volto. Sul posto, oltre ai sanitari del 118, i carabinieri della tenenza di Guidonia. Il bimbo è stato trasportato al Bambino Gesù con l'eliambulanza ed è in condizioni stabili. Non sarebbe in pericolo di vita. 

La vicenda

Si è sfiorato il dramma ieri pomeriggio, venerdì 23 aprile, in un appartamento di via Pantano a Guidonia, dove un bambino di due anni è stato assalito senza apparente motivo dal cane dello zio, un pastore tedesco. Sul caso stanno indagando i carabinieri della locale Tenenza che hanno informato l’autorità giudiziaria e sanitaria.

Dalla prima ricostruzione è dato solo sapere che il fatto è avvenuto nell'abitazione dello zio. Immediatamente è intervenuta un’eliambulanza che ha trasportato il piccolo all’ospedale Bambino Gesù di Roma, dove è attualmente ricoverato in prognosi riservata ma non in pericolo di vita.

Sono in corso, da parte dei carabinieri, degli accertamenti sull'animale che, come da prassi, è stato segnalato all'autorità sanitaria. Una relazione è stata inviata anche all'autorità giudiziaria. Il cane, sette anni, era regolarmente vaccinato ed era solito interagire con il piccolo: una condizione che rende ancora più difficile da comprendere cosa abbia scatenato l'improvvisa aggressione.