Venerdì 19 Luglio 2024

Roma, Gualtieri gioca a carte con lo smartphone in Consiglio: scontro in Aula

Polemiche sulla foto che ritrae il sindaco impegnato in una partita, giocata durante la seduta dedicata a Multiservizi. E' caccia all'autore dello scatto

Il sindaco Gualtieri gioca a carte durante il Consiglio, la foto è virale

Il sindaco Gualtieri gioca a carte durante il Consiglio, la foto è virale

Roma, 14 aprile 2023 - Bufera e polemiche sulla foto (virale) che ritrae il sindaco di Roma, Roberto Gualtieri mentre gioca a carte sul suo smartphone durante una seduta del consiglio comunale Capitolino sul futuro della società Multiservizi. Sul caso è scontro in aula tra i banchi di Italia Viva e la presidente dell'assemblea Svetlana Celli. Per il capogruppo di Iv, Valerio Casini, l'immagine diffusa, che ritrae anche atti amministrativi non ancora firmati, sembrerebbe essere stata scattata dai banchi della presidenza, da qualcuno che sedeva nello scranno alle spalle del primo cittadino, nell'Aula Giulio Cesare, e chiede un accesso agli atti deciso ad andare fino in fondo alla questione. 

My player placeholder

Di chi è lo scatto?

"La foto pubblicata è stata da lei autorizzata o no? - ha chiesto Casini a Celli, riferendosi al punto del regolamento che sottopone le immagini in Aula all'autorizzazione della presidenza -. È un fatto gravissimo, da condannare. Lei che ci dice sempre di rispettare il regolamento dal suo scranno ha prestato poca attenzione a quello che è accaduto. È gravissimo perché si tratta non solo del sindaco, ma di un suo dispositivo personale, al di là di quello che c'era su quel dispositivo - ha sottolineato il capogruppo di Iv - e di atti firmati da noi consiglieri che erano sul quel tavolo e che non possono essere divulgati se non sono stati votati. Io non ho la fortuna di stare al suo posto, ma la invito ad avere attenzione a quello che succede nei suoi 20-30 centimetri di scranno perché è da condannare quello che è accaduto. Farò una richiesta di accesso agli atti - ha concluso - perché voglio vedere chi ha scattato quella foto".

La replica della presidente Celli

"Se lei arriverà a questo io le sarò grata - ha replicato la presidente Celli - Noi faremo una capigruppo e tratteremo anche l'argomento. Lei oggi pubblicamente ha dichiarato che ciò arriva dal mio dispositivo. È un fatto gravissimo, un fatto che oggi acquisisco agli atti. In sede di capigruppo stabiliremo quali saranno le azioni da fare per chi si avvicina al banco della presidenza".

Approfondisci:

Carta d'identità elettronica: open day sabato 15 e domenica 16 aprile

Carta d'identità elettronica: open day sabato 15 e domenica 16 aprile