Villa Aldobrandini a Frascati
Villa Aldobrandini a Frascati

Roma, 29 giugno 2021 - Inizierà il primo luglio e proseguirà fino al primo agosto il mese di eventi di “Dimore Sonore”, il Festival delle Ville Tuscolane, con una serie di concerti, opere teatrali, performance e incontri con nomi della cultura, della musica e delle spettacolo nelle ville dei Castelli Romani, sui colli alle porte della Capitale.

Il cartellone è stato ideato e organizzato dall’Istituto regionale per le ville tuscolane, in collaborazione con l’Accademia nazionale di Santa Cecilia, la Fondazione Romaeuropa e altre associazioni del territorio. La serie di eventi è inoltre promossa dalla Regione Lazio.

Il programma nel dettaglio: Villa Aldobrandini

Il primo evento in programma sarà giovedì primo luglio alle 21 a Villa Aldobrandini, con “Dante, l'Uomo della Storia”: conferenza/spettacolo di Alessandro Barbero accompagnato dal critico letterario Arnaldo Colasanti. Sempre a Villa Aldobrandini appuntamento lunedì 5 luglio alle 21 con Stefano Bollani e il suo “Piano Variations on Jesus Christ Superstar” dedicato al celebre musical e, infine, giovedì 8 luglio, il “Cinema per Archi” a cura dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia e sabato 10 luglio Elio canta e recita Enzo Jannacci.

Gli eventi a Villa Falconieri

Sempre a tema “dantesco” la presentazione del libro “L’Italia di Dante” di Giulio Ferroni, martedì 6 luglio alle 18.30 a Villa Falconieri. Sabato 17 luglio, il Quintetto di Fiati dell'Accademia nazionale di Santa Cecilia si esibirà in concerto eseguendo le trascrizioni per fiati delle Sinfonie "L'Italiana in Algeri" e "Cenerentola" di Gioachino Rossini, del "Pot-pourri fantastico sul Barbiere di Siviglia" di Rossini realizzato nell'Ottocento da Giulio Briccialdi e di una suite da "Porgy and Bess" di George Gershwin.

Il cartellone a Villa Grazioli

Venerdì 16 luglio alle 20, Villa Grazioli ospita “Playing Love - Le musiche del cinema”: concerto per pianoforte a quattro mani con il duo formato da Barbara Cattabiani e Claudia Agostini. Domenica 18 luglio alle 21.30, “Un giorno bianco dove il noi dimora in me”: spettacolo-concerto tratto dal libro "Ho costruito una casa da giardiniere" di Gilles Clement (edizioni Quodlibet), in collaborazione con Romaeuropa Festival e Bartolini/Baronio - Red Reding 13, con repliche giovedì 29 luglio e domenica primo agosto.

Sempre a Villa Grazioli, venerdì 30 luglio alle 20, appuntamento con “American Rhapsody”: l'ensemble formato da professori dell'Orchestra dell'Accademia nazionale di Santa Cecilia che suonerà le opere dei principali musicisti della prima metà del Ventesimo secolo negli Stati Uniti, tra cui George Gershwin e Leonard Bernstein.

Il calendario delle altre ville: Mergè e Parisi

A Villa Mergè, mercoledì 14 luglio alle 19 il Trio di Nando Citarella, con Salvatore Rotunno e Flavio Brandolini e la partecipazione dell'Ensemble Equivox, porterà in scena il concerto “Saper Bramate”. 

A Villa Parisi, infine, un’altra serie di eventi in calendario. Venerdì 23 luglio alle 21.30 “Inferno”, spettacolo “dantesco” dell'Orchestra Giovanile di Jazz di Roma che, nel corso della proiezione dell’omonimo film muto diretto nel 1911 da Francesco Bertolini, eseguirà dal vivo le musiche della pellicola. Sempre a Villa Parisi, sabato 24 luglio alle 21.30 il Sestetto Stradivari dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia sarà sul palco con “Souvenir de Florence” e un programma dedicato all’opera cameristica del compositore russo Cajkovskij.