Roma, 29 aprile 2021 – Sono 23, tra passeggeri e membri dell’equipaggio, le persone risultate positive al Covid che erano a bordo del volo proveniente dall’India atterrato ieri sera a Fiumicino. Lo ha annunciato questa mattina l’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato, in merito al timore per la diffusione della variante indiana del virus anche in Italia. Circostanza che ha spinto il ministro della Salute, Roberto Speranza, a firmare un’ordinanza che vieta gli ingressi dall’India e dal Bangladesh.

Covid, il bollettino de 29 aprile

D’Amato: “Positivo il 9%”

“Ieri sera – ha dichiarato – alle ore 21.15 è atterrato all'aeroporto di Fiumicino il volo proveniente dall'India con a bordo 213 passeggeri e dieci componenti dell'equipaggio. Alle ore 22 sono iniziate le operazioni delle Uscar che sono andate avanti fino a tarda notte. In 23 sono risultati positivi ai tamponi (percentuale positivi a bordo 9%). Sono risultati positivi anche due componenti dell'equipaggio".

L’assessore ha poi aggiunto che “siamo ora in attesa dei risultati del sequenziamento per la ricerca delle varianti da parte dell'Istituto Spallanzani. Tutte le persone risultate positive e i contatti stretti dei positivi sono stati inviati in un Covid Hotel per l'isolamento. Voglio ringraziare i nostri operatori, le Uscar guidate da Pierluigi Bartoletti e Stefano Marongiu, Adr, la Protezione Civile e le forze dell'ordine per il grande lavoro svolto”, ha concluso D’Amato.

image

Test e Covid Hotel

Come detto, il volo Air India AI 1123 proveniente da Delhi è atterrato all'aeroporto di Fiumicino ieri alle 20.57. Tra i passeggeri a bordo, in larga parte indiani, c’erano anche 28 bambini e tre neonati. I viaggiatori, una volta sbarcati, come già avvenuto per i voli provenienti dal Bangladesh, sono stati tutti sottoposti ai tamponi antigenici nella struttura realizzata dalla Regione Lazio presso il Terminal 5 decentrato.

Dopo i test, i primi passeggeri sono usciti alla spicciolata intorno alle 22.45. Poi, assistiti dai militari dell'esercito, uno alla volta sono saliti a bordo dei pullman che li hanno trasferiti in un Covid Hotel per iniziare il periodo di quarantena fiduciaria.

Zingaretti: "Bene il blocco dei voli"

In mattinata, ha espresso soddisfazione per il tempestivo intervento sul volo atterrato a Fiumicino anche il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, con un post su Facebook. "Grazie alle unità Uscar della Regione Lazio, alla Protezione Civile e alle forze dell'ordine che hanno lavorato fino a tarda notte per effettuare tamponi ai 213 passeggeri atterrati ieri sera a Fiumicino dall'India, individuando una percentuale di positivi a bordo del 9% – ha scritto –. Bene il ministro Speranza che ha bloccato i voli. Ora ribadiamo che l'Europa deve attivare azioni coordinate per scongiurare il peggio".