1 feb 2022

Covid voli internazionali, a Fiumicino scattano le nuove regole

Entrano in vigore oggi le nuove misure del Governo sui passeggeri in arrivo dall'esterno. Si potrà entrare in Italia solo con il green pass e senza tampone, ecco da quali Paesi

Scattate da oggi anche all'aeroporto di Fiumicino le nuove regole che disciplinano e semplificano l'ingresso in Italia dall'Europa dei viaggiatori ai quali, con l'entrata in vigore della nuova ordinanza sui viaggi all'estero emanata lo scorso 26 gennaio dal ministro della Salute, Roberto Speranza, che conferma cos� la direzione tracciata dall'Unione Europea, � sufficiente il solo Green pass e non � pi� obbligatorio il tampone, 1 Febbraio 2022. ANSA/TELENEWS
Scattate da oggi all'aeroporto di Fiumicino le nuove regole

Roma, 1 febbraio 2022 – Scattano le nuove regole per i viaggi all’estero, l’aeroporto di Fiumicino è alle prese con la nuova ordinanza in vigore da oggi. Allo scalo internazionale, da oggi si può entrare in Italia solo con il green pass, non è più obbligatorio il tampone per spostarsi tra i 23 Stati membri indicati dalla Farnesina e altre sei zone ritenute “Covid free”. Smantellato il punto tampone dell’aeroporto, oggi controlli più leggeri per il personale in servizio.

Approfondisci:

Green pass: cosa cambia da oggi 1 febbraio

Le nuove regole diramate in aeroporto disciplinano e semplificano l'ingresso in Italia dall'Europa dei viaggiatori, a stabilirlo è l'entrata in vigore – a partire da oggi – della nuova ordinanza sui viaggi all'estero emanata lo scorso 26 gennaio dal ministro della Salute, Roberto Speranza, che conferma così la direzione tracciata dall'Unione Europea.

Ingressi senza tampone, ecco da quali Paesi: 

La lista dei 35 paesi europei

Da oggi sarà sufficiente il solo green pass per i Paesi inseriti nell'elenco C: Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca (incluse isole Faer Oer e Groenlandia), Estonia, Finlandia, Francia (inclusi Guadalupa, Martinica, Guyana, Riunione, Mayotte ed esclusi altri territori situati al di fuori del continente europeo), Germania, Grecia, Irlanda, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi (esclusi territori situati al di fuori del continente europeo), Polonia, Portogallo (incluse Azzorre e Madeira), Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna (inclusi territori nel continente africano), Svezia, Ungheria, Islanda, Norvegia, Liechtenstein, Svizzera, Andorra, Principato di Monaco.

Quali Paesi nel nuovo corridoio Covid free

Con l'ampliamento dei corridoi turistici Covid free (vengono considerati tali, tutti gli itinerari in partenza e in arrivo sul territorio nazionale finalizzati a consentire la realizzazione di viaggi turistici controllati, compresa la permanenza presso strutture ricettive selezionate, secondo specifiche misure di sicurezza sanitaria, ndr), si sono inoltre aggiunte altre sei nuove destinazioni (Cuba, Singapore, Turchia, Phuket, Oman e Polinesia francese) a quelle già visitabili con il Travel Pass emesso dall'operatore turistico italiano e incluso nel pacchetto viaggio acquistato (Aruba, Maldive,
Mauritius, Seychelles, Repubblica Dominicana ed Egitto limitatamente a Sharm El Sheikh e Marsa Alam). Tutte le destinazioni saranno raggiungibili fino a fine giugno.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?