Camper dei vaccini
Camper dei vaccini

Roma, 21 agosto 2021 – Il camper regionale sta girando i Comuni dei Viterbese, l'obiettivo è uno screening di massa della popolazione esposta al maxi rave party dei giorni scorsi. Tamponi e vaccini per i residenti delle zone più a rischio. "Abbiamo già iniziato l'attività di tracciamento: il rave è stato sbagliato e adesso stiamo andando Comune per Comune con i camper per eseguire tamponi e vaccini per chi ancora non si è immunizzato. Stiamo andando in maniera capillare", spiega l'assessore regionale alla Sanità, Alessio D'Amato.

Nel Lazio il 73% degli over 12 hanno completato l'iter vaccinale. “Una percentuale importante – continua D'Amato –, la prima in Italia. Per le scuole abbiamo una copertura in prima dose al 98% e ora stiamo facendo i richiami. Per i ragazzi, infine, uno su due che ha completato il ciclo, ma riscontriamo una grande adesione". Molti cittadini stanno riscontrando problemi a scaricare il Green Pass, l'attacco informatico subito dalla Regione a inizio mese ha creato effetti domino sui sistemi laziali. "Abbiamo una coda che stiamo risolvendo e ci scusiamo con l'utenza per i disagi – ammette – ma nei prossimi giorni tornerà tutto alla normalità”.

Rave party, D'Amato: "La situazione è fuori controllo". Riunito il Comitato di sicurezza

Dopo il rave di Viterbo – una festa illegale durata quasi una settimana con migliaia di partecipamti avvenuta a Valentano, nei pressi del lago di Mezzano al confine con la Toscana – c'è chi chiede la rimozione del prefetto Giovanni Bruno. ''Le immagini del rave di Viterbo sono semplicemente vergognose. Non è accettabile – incalza il senatore Bruno Astorre, segretario PD Lazioche, in un periodo di pandemia, diventi possibile organizzare un evento del genere. La Ministra Lamorgese dovrebbe valutare la rimozione del prefetto di Viterbo che, è sotto gli occhi di tutti, non si è dimostrato all'altezza e non è stato in grado di gestire la situazione''.

Rave party Viterbo: finito lo sgombero a Valentano. Il video dall'alto della Polizia