16 gen 2022

Covid spiagge, sono tornati i romani sul litorale. Ristoranti pieni, la crisi si allontana

Domenica di sole, tanti romani affollano il litorale: si passeggia in spiaggia, i ritostoratori iniziano a respirare dopo le disdette a raffica di Capodanno

featured image
Passeggiata sul lungomare romano

Roma, 16 gennaio 2022 - Sono ritornati i turisti sul litorale romano, la giornata di sole di oggi ha attirato centinaia di persone dalla Capitale, che passeggiano sul lungomare e le banchine portuali. Anche i ristoranti sono tornati a lavorare, il timore che le nuove restrizioni mettessero in crisi i locali sembrano lontane. È la fotografia scattata questa mattina sul litorale romano, tra OstiaFiumicino e Fregene, dove il sole di oggi, nonostante la temperatura non superi i 12-13 gradi, sta richiamando via via una buona affluenza di romani.

In tanti a passeggiare in spiaggia, in riva al mare, sui lungomare e sulle. Crescente la viabilità in ingresso nelle varie località. Ci sono anche molti biker che approfittano della rete delle piste ciclabili, alcune delle quali - come a Fiumicino - costeggiano l'argine del Tevere o aree ambientali di pregio. Tirano un parziale sospiro di sollievo anche i ristoratori dopo il periodo di magra, legato ad Omicron, registrato durante ed a conclusione delle festività natalizie e di Capodanno, tante le prenotazioni dei tavolini all'aperto. In tutto il Lazio, anche ieri contagi in leggera diminuzione: ecco cosa cambia per le quarantene.

“Dopo ieri, anche oggi abbiamo il pieno di prenotazioni a pranzo - riferisce un ristoratore del lungomare di Fiumicino -. Abbiamo appena passato un periodo di calo di presenze, ma già da venerdì scorso, e grazie soprattutto alla ripresa del bel tempo, stiamo lavorando di più e speriamo sia un avvio di controtendenza, anche se dobbiamo essere ancora assai cauti per i motivi che sappiamo”. Tra le famiglie che passeggiano sui lungomare comincia anche fare a capolino qualche bambino con il costume da Carnevale, che non manca di improvvisare giochi in spiaggia. Gettonate anche le aree giochi sulle litoranee e nei parchi. Tuttavia, sulle strade non sempre è rispettato l'obbligo di mascherina. Intanto continuano i controllI: ieri raffica di multe nella Capitale.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?