La Polizia ha multato l'uomo per guida in stato di ebbrezza e violazione del coprifuoco
La Polizia ha multato l'uomo per guida in stato di ebbrezza e violazione del coprifuoco

Roma, 10 Giugno 2021 – Un uomo di 43 anni è stato sanzionato amministrativamente dalla Polizia di Civitavecchia perché trovato alla guida in stato di ebbrezza e in un orario che andava oltre il coprifuoco imposto dal Decreto legge per il contenimento della diffusione del contagio da Covid-19. Gli agenti erano operativi sul territorio proprio perché impegnati a controllare il rispetto della normativa che vieta di uscire di casa dalla mezzanotte fino alle 5 di mattina.

Viaggiava ad alta velocità

La vettura che l’uomo stava guidando, con a bordo anche la sua compagna, ha insospettito le forze dell’ordine quando è stata vista transitare nei pressi dello svincolo autostradale a una velocità superiore a quella consentita. Fermato quindi per un controllo è stato successivamente identificato. Il 43enne, residente a Ladispoli, ha riferito che stava tornando da una cena ed è stato sottoposto all’etilometro: il test ha evidenziato un tasso alcolemico pari a 1.56 g/l, a fronte di un limite consentito dalla legge di 0.5 g/l.

Sanzionata anche la compagna

Il conducente del veicolo è stato quindi deferito alla Procura della Repubblica di Civitavecchia per guida in stato di ebbrezza alcolica. L’automobile, di proprietà della compagna, è stata fatta parcheggiare nei pressi del commissariato e alla coppia non è restato altro che soggiornare nelle vicinanze. Anche la donna, come l’uomo, è stata multata per violazione del coprifuoco.