Tamponi molecolari
Tamponi molecolari

Roma, 31 maggio 2021 - Prosegue la discesa nel numero dei nuovi casi giornalieri di Covid-19 nel Lazio, anche se torna a salire l’indice di positività, determinato dal rapporto tra positivi e tamponi eseguiti, e il totale dei pazienti Covid ricoverati nei reparti ordinari.

Nelle ultime 24 ore le persone contagiate sono stati 251. La maggior parte dei casi si concentra nella sola città di Roma: 169 nuovi positivi nelle ultime 24 ore. Il dato, a livello regionale, resta comunque tra i più bassi negli ultimi sette mesi. Ventisette persone in meno di ieri, sebbene i tamponi processati, tra molecolari e antigienici, sono stati circa la metà rispetto a sabato 30 maggio: settemila molecolari e tremila antigienici.

Sale l’indice di positività, ma a fronte di meno tamponi

E questo sicuramente ha influito nell’aumento dell’indice di positività, che dal 2,9% del 30 maggio è arrivato al 3,6% di oggi (da 1,3% a 2,5% se si considerano anche i test antigenici). Il dato più incoraggiante è quello dei decessi, due in meno di ieri, per un totale di quattro vittime. E nelle province di Latina, Frosinone e Viterbo non ci sono stati morti, come ha fatto notare l’assessore alla Sanità del Lazio, Alessio D’Amato.

Il dato meno positivo, invece, è che tornano a salire i posti letto occupati nei reparti ordinari: sedici in più, per un totale di 929 persone nelle ultime ventiquattro ore, ma nelle terapie intensive i pazienti ricoverati sono sei in meno, per un totale di 146 persone ancora in rianimazione. I guariti, invece, sono stati 1292.

Vaccini: obiettivo accelerare e raggiungere gli indecisi

“Nella giornata del 2 giugno, in occasione della Festa della Repubblica, nel Lazio un adulto su due avrà ricevuto almeno una somministrazione di vaccino”, ha annunciato l’assessore regionale alla Sanità Alessio D’Amato. E per le categorie più a rischio, ha aggiunto, “in una settimana sono stati recuperati 131.066 assistiti nella fascia d'età 60-69 anni, portando così la percentuale di almeno una dose di vaccino anti Covid oltre il 77%”.

Da oggi è stata aperta anche la prenotazione, sulla app Ufirst, per l’Open Week AstraZeneca, dal 2 al 6 giugno, destinata a tutti i cittadini del Lazio over 18. A disposizione nei 50 centri vaccinali della Regione 50mila dosi del vaccino di Oxford. Il richiamo è fissato dopo Ferragosto. Nelle prime ore, ha fatto sapere D’Amato, le adesioni sono state circa 16mila.

Da domani, sarà inoltre possibile essere vaccinati anche nelle farmacie di tutto il Lazio. Nell’hub “La Vela” del Policlinico Tor Vergata, sono iniziati questa mattina anche i corsi di formazione per abilitare i farmacisti a somministrare i vaccini anti-Covid. La speranza, con questa mossa, è di dare un’ulteriore accelerazione alla campagna vaccinale.