Un reparto Covid
Un reparto Covid

Roma, 16 giugno 2021 - Salgono leggermente i nuovi positivi al Covid-19 nel Lazio, sebbene di soli 25 casi rispetto al bollettino di ieri. Questo tipo di oscillazioni sono tuttavia normali e per poter parlare di una risalita della curva epidemica è necessaria una serie consecutiva di rilevazioni con il segno più.

Secondo i dati diffusi dalla Regione Lazio, i nuovi contagiati registrati nelle ultime 24 ore nel Lazio sono 143, ieri erano stati 118, a fronte però di un numero maggiore di tamponi: +1.321 molecolari, per un totale di 11mila tamponi, che si aggiungono ai 14mila antigienici per arrivare a quota 26mila test. Nella sola città di Roma, dove del resto vive gran parte degli abitanti del Lazio, i nuovi casi sono stati 65.

Per quanto riguarda il tasso di incidenza, “Il rapporto tra positivi e tamponi è all’1,2%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende allo 0,5%”, ha dichiarato l'assessore regionale alla Sanità, Alessio D’Amato, citando numeri in linea con quelli dei giorni precedenti.

I decessi e la situazione negli ospedali

Scendono invece i pazienti che hanno perso la vita a causa del virus: il 15 giugno erano stati comunicati 13 decessi, oggi si sono fermati a 11. Dall’inizio della pandemia nel Lazio hanno perso la vita 8292 persone.

I pazienti guariti nelle ultime 24 ore sono stati 390, portando i casi attualmente positivi a quota 5244, di cui 4767 in isolamento domiciliare. Dei restanti, 392 pazienti sono ricoverati con sintomi nei reparti ordinari, 38 in meno rispetto a ieri, e 85 in rianimazione, con un calo di 5 posti letto in terapia intensiva in confronto ai dati del 15 giugno.

Slot esauriti per vaccinazioni junior 12-16 anni

Sabato 19 giugno e domenica 20 giugno si riparte con le vaccinazioni junior 12-16 anni: “Gli slot sono già tutti esauriti. Al termine saranno 40mila i giovani con prima dose del vaccino Pfizer”, ha comunicato l'assessore regionale alla Sanità, Alessio D’Amato.

"Oggi arriviamo a 4,4 milioni di somministrazioni complessive e superiamo 1.550.000 di seconde dosi" ha aggiunto D'Amato riferendosi all'andamento della campagna vaccinale e sottolineando: "Nella giornata di ieri effettuate 64.541 somministrazioni, al di sopra del target assegnato, la media settimanale è stata del +15%".