7 apr 2022

Covid oggi Lazio, il bollettino del 7 aprile. D'Amato: "Rt e incidenza in lieve calo"

Sono 15 le persone morte nel Lazio nelle ultime pre, mentre i casi di oggi sono 7.591. Quasi la metà è stato registrato a Roma città

featured image
Covid Lazio, i dati del 7 aprile 2022

Roma, 7 aprile 2022 – Sembra essersi stabilizzata la curva dei contagi nel Lazio, dove anche oggi il trend mostra un leggero segno al ribatto. Si registrano, infatti, 7.591 nuovi casi positivi (-191 rispetto a ieri) nelle ultime 24 ore, riscontrati dell’analisi di 51.958 tamponi. Tanti i decessi, 15 persone in un solo giorno (+6).

Scende ancora – anche se di pochissimo, solo uno 0,1% rispetto ai dati di ieri – il rapporto tra contagi e test, che oggi passa al 14,6%. “L'incidenza e il valore Rt sono in lieve calo''. Lo ha comunicato oggi l'assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D'Amato, al termine della videoconferenza della task-force regionale per il Covid-19.

Approfondisci:

Covid Italia, fondazione Gimbe: meno contagi ma tanti morti tra over 70. Ecco perché

Poche oscillazioni, anche oggi, della pressione ospedaliera: mentre nei reparti di area medica oggi ci sono 1.155 ricoverati (+3), nelle terapie intensive si registra un flessione dei pazienti che arrivano a quota 76 (-5). Sono 5.220 i guariti di oggi. I casi a Roma città sono a quota 3.624, quasi la metà dei casi totali scoperti nel Lazio nelle ultime 24 ore.

Ecco la panoramica delle altre regioni: cosa succede oggi in Italia.

I dati delle province

Migliora l’andamento del Covid nelle province, dove oggi sono emersi 2.111 nuovi casi, contro i 2.062 di ieri. Contagi suddivisi tra la Asl di Frosinone, con sono 712 positivi avvenuti nelle
ultime 24 ore e 1 decesso, i Comuni della zona di Latina con 838 nuovi casi, la provincia di Rieti, dove ci sono altri 196 positivi. Nelle ultime ore, Asl di Viterbo ha registrato 365 i nuovi casi e 2 decessi. A questi 2.111 positivi, si aggiungono i 5.480 dell’area metropolitana di Roma, compresi i 3.624 della sola Capitale.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?