8 feb 2022

Covid Lazio 8 febbraio, il bollettino di oggi. D'Amato: "Terapie intensive in calo"

Raddoppiano i casi nel Lazio, oggi sono 10.342. Restano alti i decessi: 40. Si abbassa la pressione sui reparti di area medica (2.074 i ricoveri) e sulle terapie intensive (184). Da domani, 9 febbraio, accesso libero agli hub vaccinali. Domenica 13, open day per il booster

Roma, 8 febbraio 2022 – Raddoppiamo i contagi nel Lazio, dove nelle ultime 24 ore è stata superata la soglia dei 10mila nuovi positivi. Dopo la drastica riduzione dei numeri dovuto all’effetto weekend, con la solita riduzione dei tamponi, oggi la curva ritorna a crescere: 10.342 nuovi contagi (+5.029 rispetto al bollettino di ieri) a fronte di 108.591 tamponi analizzati.

Approfondisci:

Covid Lazio 9 febbraio, il bollettino di oggi. D'Amato: "Vaccini, prima regione in Italia"

Sommario: 

Covid Lazio, i dati dell'8 febbraio 2022
Covid Lazio, i dati dell'8 febbraio 2022

L'ultimo bollettino

Il rapporto tra positivi e tamponi è al 9,5% e in tutta la regione sono 268.544 le persone attualmente positive che si trovano in isolamento. Rimane alto il numero dei morti, che oggi sono 40, compresi i recuperi dovuti ad alcuni ritardi delle notifiche, che portano a 10.029 il totale delle vittime dall’inizio della pandemia.

Scende ancora la pressione ospedaliera. Ricoveri in calo, infatti, su tutta la linea: 2.074 i pazienti che si trovano in area medica (-25) e 184 le persone curate nelle terapie intensive (-15) con un'occupazione del 21%. Sono 14.051 i laziali guariti nelle ultime ore.

Lazio, quarta regione per contagi

Con i 10.342 casi, oggi il Lazio è la quarta regione con i dati più alti, subito dopo la Lombardia (12.194), Veneto (+11.201) e la Campania (+10.789). Segue la Puglia, al quinto posto con 9.289 casi. Ricoveri in calo in tutte le regioni: ecco come sta andando oggi.

I casi a Roma città sono a quota 4.434. Lo rende noto l'assessore alla Sanità, Alessio D'Amato, che sottolinea: "Oggi raggiunta la quota dei 13 milioni di vaccini somministrati, mentre calano i ricoveri e le terapie intensive".

Il dettaglio dei dati: le province

Scendono i positivi in tutta la Città metropolitana di Roma, che passano dai 4mila di ieri ai 7.378 di oggi, di cui 4.434 nella sola Capitale. Con questi ultimi numeri, sale a 713.453 il bilancio dei contagi registrati su tutto il territorio romano dall’inizio della pandemia ad oggi.

Dal riscontro dei tamponi, nelle quattro province laziali oggi emergono 2.964 nuovi positivi, la zona con il più alto numero di vittime è Latina con 8 morti. Ecco il dettaglio. Nella zona di Frosinone sono 979 i casi e 2 decessi nelle ultime 24 ore, nuovi contagi che portano il conteggio totale dei casi riscontrati finora in tutta la provincia a 73.166 unità.

A Latina ci sono altri 1.061 positivi e ben 8 decessi, con un bilancio dei contagiati dal virus di 95.195 persone, dal febbraio 2020 ad oggi. Oggi Rieti ha invece registrato 316 positivi, per un totale di 27.844 casi in tutto, mentre nella provincia di Viterbo ci sono 608 casi e 4 decessi, mentre il bilancio complessivo sale a quota 45.951.

Vaccini: accesso libero da domani

"A partire da domani mercoledì 9 febbraio, gli hub vaccinali saranno ad accesso libero e fino ad esaurimento delle disponibilità giornaliere nella fascia pomeridiana, a partire dalle ore 14. Il provvedimento si è reso necessario per favorire la partecipazione alla campagna vaccinale". Lo comunica l'Unità di Crisi della Regione Lazio.

Approfondisci:

Dall’uso dei feti umani al grafene. Tutte le bufale sui vaccini

Pediatrie, scendono i ricoveri

Buone notizie sul fronte dei bambini, si abbassano in tutta Italia i numeri dei piccoli pazienti ricoverati per Covid. Scende, per la prima volta da gennaio, il numero di ricoveri pediatrici. Lo evidenzia il monitoraggio dell'Aopi (Associazione degli ospedali pediatrici italiani). Nella rilevazione del 7 febbraio, risultano ricoverati 188 bambini e ragazzi, di cui 96 di età fra 0 e 4 anni e 92 fra 5 e 12 anni. Sul totale dei ricoverati, 175 si trovano in area medica e 13 in terapia intensiva.

I ricoveri per Covid sono il 54,8% nel dettaglio, sono 103 su 188 – mentre il 45,2% è positivo, ma si trova in ospedale per altre patologie, ossia 85 su 188. Per tutto il mese di gennaio i ricoveri registrati erano stati sopra la soglia dei 200.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?