18 apr 2022

Covid Lazio oggi, i dati del 18 aprile. Crollo dei contagi, positività al 14,5%

Sono soltanto 1.986 i nuovi casi positivi, di cui 1.272 nella sola Capitale. Le vittime di oggi sono 4, restano stabili gli ospedali

Roma, 18 aprile 2022 – Drastico calo dei contagi nel Lazio, le gite fuori porta e il clima pasquale hanno alleggerito la tensione facendo calare la mole di tamponi eseguiti nelle farmacie di tutta la regione. Oggi sono 1.986 i nuovi casi positivi (-4.212), a fronte di un numero molto basso di test: 13.630 in tutto, tra i 2.946 molecolari e i 10.684 antigenici. Il bollettino di ieri, invece, riportava i risultati di oltre 40mila i tamponi processati.

Approfondisci:

Covid Lazio oggi, il bollettino del 19 aprile. Indice di contagio al 13,9%, 13 le vittime

Covid Lazio, i dati del 18 aprile 2022
Covid Lazio, i dati del 18 aprile 2022

Il rapporto tra positivi e tamponi torna ai livelli di sabato, passando da un indice di contagio del 15,4% di ieri al 14,5% di oggi. Sono 4 i decessi (-1) registrati nelle ultime 24 ore, i casi a Roma città sono a quota 1.272. Rimane stabile la pressione ospedaliera: nei reparti di area medica ci sono 1.166 ricoverati per Covid (stesso dati di ieri), mentre nelle terapie intensive i pazienti sono 63 (-5).

Approfondisci:

Bollettino Covid oggi: i contagi del 18 aprile 2022 in Italia. I dati dalle regioni

I dati delle province

Drastica caduta della curva dei contagi anche nelle province, dove oggi i casi accertati sono soltanto 326. Contagi suddivisi tra la Asl di Frosinone, con sono 79 positivi avvenuti nelle ultime 24 ore, i Comuni della zona di Latina con 125 nuovi casi, la provincia di Rieti, dove ci sono altri 59 positivi e nessuna vittima accertata. Nelle ultime ore, Asl di Viterbo ha registrato 63 i nuovi casi. A questi 326 positivi delle province, si aggiungono i 1.660 casi dell’area metropolitana di Roma, compresi i 1.272 della sola Capitale.

Booster, l’82% degli adulti è coperto

Superati i 13 milioni e 400 mila vaccini complessivi e i 3,9 milioni di dosi booster, oltre l'82% di copertura con dosi booster della popolazione adulta. Nella fascia pediatrica 5-11 anni sono oltre 147mila i bambini che hanno ricevuto la prima dose. Per la quarta dose sono aperte le prenotazioni sul portale regionale (qui il link per la prenotazione) secondo le consuete modalità, oppure presso il proprio medico di base o in farmacia. La vaccinazione con quarta dose
è rivolta a over 80 e over 60 che rientrino nelle categorie di fragilità individuate dal ministero della Salute: chi e' stato positivo dopo la terza dose è esentato dal nuovo richiamo.


 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?