Roma assembramenti nelle strade per lo shopping natalizio
Roma assembramenti nelle strade per lo shopping natalizio

Roma, 18 dicembre 2021 - La Regione Lazio sta valutando un'ordinanza per imporre l'obbligo di mascherina all'aperto anche in zona bianca. Il provvedimento dovrebbe essere varato la prossima settimana, forse già lunedì, e comunque prima di Natale. La misura allo studio è dovuta a contenere i contagi che con la variante Omicron stanno salendo in tutta Italia. Il Lazio per Natale resterà in zona bianca ma rischia la gialla per la fine dell'anno.
Covid Lazio, oggi 18 dicembre: 2.409 nuovi casi, 112 letti occupati in terapia intensiva

L'ordinanza che impone l'obbligo delle mascherine all'aperto, secondo qanto si è appreso, entrerà in vigore il 23 dicembre. Il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti intende così dare maggiore protezione ai cittadini in occasione del periodo natalizio quando sono più frequenti gli assembramenti. 
Bollettino Covid oggi: i contagi in Italia, ricoveri ancora su. Dati dalle Regioni

Intanto proprio oggi a Roma, attorno alle 17.45, le forze dell'ordine hanno temporaneamente chiuso un tratto di via del Corso per far defluire le persone ed evitare affollamenti pericolosi per possibili contagi da Covid-19. La chiusura è scattata dalla parte di piazza del Popolo, ovvero l'inizio di via del Corso, una delle strade più frequentate della Capitale soprattutto per lo shopping natalizio.  A un anno di distanza, dunque, a Roma sono tornate le misure antiassembramento. 
Zona gialla in Italia: le regioni che cambiano colore. Cosa può succedere dopo Natale