Vaccinazione contro il Covid tra i giovani
Vaccinazione contro il Covid tra i giovani

Roma, 16 settembre 2021 - "Oggi nel Lazio si registrano 314 nuovi casi positivi (-57) su un totale di 28.395 tamponi, 10.777 molecolari e 17.618 antigenici. Sono 3 i decessi (-3), 433 i ricoverati (-6), 56 le persone ricoverate nelle terapie intensive (-3) e 488 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 1,1%. 
I casi a Roma città sono a quota 149. Cala "l'indice di contagio Rt a 0,74 e scende l'incidenza sotto i 40 casi su 100mila abitanti". É il quadro tracciato dall'assessore alla Sanità e Integrazione sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D'Amato.
Oltre ai 149 casi registrati nella Capitale, nelle province il totale dei nuovi contagiati è di 72 persone: 14 (casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto) nell'Asl di Frosinone, 44 segnalati dall'Asl di Latina, 5 dall'Asl di Rieti, 9 dall'Asl di Viterbo.  
Dati Covid oggi: bollettino Coronavirus del 16 settembre e contagi Italia e regioni


Roma tra le prime in Europa per immunizzati

Green pass obbligatorio: la bozza del decreto. Cosa cambia dal 15 ottobre

Intanto prosegue l'immunizzazione della popolazione over 12, spiega D'Amato, "per arrivare all'obiettivo dell'85%. Roma è tra le prime Capitali europee per la copertura vaccinale con oltre 3 milioni di cicli completati nell'intera area metropolitana", sottolinea l'assessore regionale.  
Quanto alla terza dose, oggi è stata "somministrata a pazienti che hanno subito un trapianto d'organo solido all'istituto Eastman - Umberto I, con il presidente del Centro nazionale trapianti Massimo Cardillo, il presidente, Nicola Zingaretti, e la rettrice de la Sapienza, Antonella Polimeni". 
Vaccinazioni già iniziate a Rieti e che dal 20 settembre, come nel resto d'italia, saranno somministrate "in maniera massiva in tutte le aziende su trapiantati, dializzati e sulle altre categorie inserite nella circolare del ministero della Salute nel Lazio".

Zingaretti: "Nel Lazio tasso di mortalità inferiore"

"É partita una nuova fase, il Lazio somministra la terza dose, questa è stata sempre la strategia da noi seguita fin dal primo istante: correre, anticipare gli effetti del virus e quindi, con il vaccino, i possibili rischi. Bisogna aver paura del virus, il vaccino salva dalla morte". Lo ha detto il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, alÌIstituto Eastman - Centro Vaccinale del Policlinico Umberto I. "Non è un caso che nella nostra regione il tasso di mortalità è inferiore alla media nazionale, i numeri ci dicono che abbiamo salvato 4 mila persone. L'obiettivo a breve è raggiungere l'85% degli over 12 anni vaccinati. Grazie ai vaccini questo mese di settembre è molto diverso da quello dello scorso anno".
Covid Lazio, 6 decessi, crescono i contagi: sono 371 di cui 222 a Roma

Sul fronte scuola: 50 classi in quarantena

"Nel Lazio abbiamo circa 500 scuole e a Roma e provincia saranno più o meno in quarantena 50 classi, tra elementari, medie e superiori. Avvicinandosi l'inverno e non essendo eliminate le classi pollaio il rischio è che il virus a scuola si diffonda molto velocemente". Lo ha dichiarato Mario Rusconi, presidente dell'Associazione nazionale presidi Lazio.