Pubblicato il bilancio della campagna di vaccinazione (Imagoeconomica)
Pubblicato il bilancio della campagna di vaccinazione (Imagoeconomica)

Roma, 10 settembre 2021 – La pressione sugli ospedali resta stabile, calano decessi e ricoveri. È la buona notizia del bollettino Covid del Lazio, dove si registrano 346 nuovi casi positivi su oltre 22mila tamponi analizzati: 36 positivi più di ieri, ma 84 in meno rispetto allo scorso venerdì. Sono 2 i decessi, entrambi avvenuti nelle province. Calano, anche se di pochissimo, i ricoverati negli ospedali laziali: sei in meno, e quindi 457, nei reparti di degenza Covid, mentre in terapia intensiva c’è stata una dimissione e i pazienti gravi oggi sono solo 57. Le persone che oggi sono risultate negative, dopo la malattia, sono 417. “Il rapporto tra positivi e tamponi è a 1,5%. I casi a Roma città sono a quota 130”, evidenzia l'assessore regionale alla Sanità, Alessio D'AmatoDati Covid in Italia oggi: bollettino Coronavirus del 10 settembre e contagi nelle regioni

Nelle province si registrano 92 nuovi casi: la zona più esposta appare quella di Latina con 36 nuovi casi, seguita dai 23 positivi di Frosinone – dove è avvenuto anche un decesso – e i 21 positivi di Viterbo. La seconda vittima della giornata era della provincia di Rieti, dove i nuovi casi rilevati sono 12Zona gialla solo in Sicilia. Salve Sardegna e Calabria. Indice Rt scende a 0.92

Il Lazio è “in attesa della circolare del ministero della Salute e del consenso informato per avviare la terza dose di vaccino a immunodepressi e trapiantati”, sottolinea D'Amato. La pandemia ha reso più fragili molte persone, tra cui anche tanti bambini e adolescenti: raddoppiate le visite all’ospedale Bambino Gesù di Roma per tentati suicidi e autolesionismo tra minori.

Vaccino Covid, i dati: 91mila reazioni avverse su 76 milioni di dosi