Clienti davanti un ristorante di Fiumicino
Clienti davanti un ristorante di Fiumicino

Roma, 31 Maggio 2021 – Le centinaia di ristoranti ed attività gastronomiche sulla costa e sul territorio di Fiumicino sono pronte dal 1° giugno alla riapertura anche all'interno dei locali, come previsto dalle nuove norme anti-Covid. Una boccata di ossigeno dopo il flashmob di protesta che lo scorso 6 maggio ha portato i ristoratori in piazza, con uan cena simbolica. 

L'associazione Lungomare della Salute di Fiumicino, che racchiude la maggior parte delle attività della zona, ci ha tenuto a ringraziare i clienti che hanno dato una mano al comparto nell’ultimo mese nonostante il maltempo: “Vogliamo ringraziare davvero di cuore tutti i nostri clienti che in questo periodo, pur di tornare a starci accanto, hanno mangiato all'aperto infischiandosene del tempo incerto che purtroppo, è inutile negarlo, ha reso difficilissimo il ritorno verso una semi-normalità. Per fortuna la data del primo giugno, che ci permetterà di riaprire i nostri locali anche all'interno, è arrivata”.

Pronti ad aprire all’interno

La rappresentanza incita inoltre a visitare il Comune sul litorale romano: “Invitiamo quindi tutti a venire a Fiumicino con la consapevolezza, così come avvenuto lo scorso anno, di trovare un rigoroso rispetto delle norme anti-contagio e la cucina che da decenni contraddistingue il nostro Comune”.

Una precisazione prima di concludere: “Come abbiamo sempre detto e come torniamo a ripetere la ristorazione non è mai stata la causa, ma semmai una delle vittime di questo purtroppo buio periodo. Inutile tornare a recriminare o a polemizzare. C'è una stagione da preparare e tanti clienti da soddisfare. Fiumicino è e sarà sempre sinonimo di qualità e sicurezza”.