Vaccinazioni Covid (immagini di repertorio)
Vaccinazioni Covid (immagini di repertorio)

Roma, 6 novembre 2021 - Corsa alle prenotazioni per il richiamo del vaccino Johnson & Johnson a sei mesi dalla prima dose. Sono più 3000 mila le persone che si sono messe in lista nel Lazio dove da oggi 6 novembre sono aperte le prenotazioni per i vaccinati con J&J che, indipendentemente dall'età, devono fare il richiamo trascorsi 180 giorni. Lo comunica in una nota l'Unità di Crisi Covid della Regione Lazio. “Il vaccino del richiamo sarà il Pfizer o Moderna. Basta inserire la tessera sanitaria e scegliere l'hub vaccinale o la farmacia più vicina. La disponibilità è immediata. È possibile effettuare il vaccino anche contattando direttamente il proprio medico di medicina generale”, precisa l'Unità di crisi regionale. Nello specifico: 927 sono le persone che si sono prenotate per il richiamo alla Asl Roma 1, 779 Asl Roma 2, 347 Asl Roma 3, 101 Asl Roma 4, 334 Asl Roma 5, 318 Asl Roma 6, 50 Asl di Viterbo, 175 Asl di Frosinone, 116 Asl di Latina, 7 Asl di Rieti.

Casi in aumento: Covid Lazio, 5 novembre 2021: 716 contagiati e 7 decessi, 60 in terapia intensiva

Il bollettino dallo Spallanzani del 6 novembre

All'Istituto Spallanzani di Roma, in questo momento, sono ricoverati 87 pazienti positivi al tampone per la ricerca di Sars-CoV-2 (5 in meno di ieri) di cui 3 in via di dimissione, mentre sono 10 i pazienti in terapia intensiva (uno in più di ieri). Questo l'ultimo bollettino dell'Istituto nazionale per le malattie infettive (Inmi) capitolino. I pazienti dimessi e trasferiti a domicilio o in altre strutture territoriali, a questa mattina, sono 3.309.