carabinieri
carabinieri

Roma, 4 luglio 2021 - Controlli antidroga: nelle maglie dei carabinieri finiscono due spacciatori. Due le persone arrestate, portate in caserma e trattenute nelle camere di sicurezza  in attesa del rito direttissimo.  

Mostra segni di nervosismo: nascondeva l'hashish

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Eur hanno fermato un 26enne romano, già noto alle forze dell'ordine, mentre era a bordo della sua autovettura. 
L' ingiustificato nervosismo del giovane ha portato i Carabinieri ad approfondire le verifiche e ad eseguire una perquisizione personale e del veicolo. Il 26enne è stato  trovato in possesso di 4 sigarette 'artigianali' contenenti hashish e, all'interno di un vano del cruscotto, è stato trovato un involucro di cellophane contenente 26 grammi della stessa droga. 
La successiva perquisizione a casa del fermato, in via del Commercio, ha portato i Carabinieri al sequestro di altri 92 gr. di hashish, occultati in un vaso nella cucina. Rinvenuti anche bilancini di precisione e materiale per il taglio e confezionamento della droga. Da qui l'accusa di spaccio.

Spacciatrice di cocaina

I Carabinieri della Stazione Roma Tor Bella Monaca, invece, hanno arrestato una 40enne con precedenti, trovata in possesso di 9 dosi di cocaina in una nota piazza di spaccio in via dell'Archeologia.