L'ex ministro dell'Economia, Roberto Gualtieri
L'ex ministro dell'Economia, Roberto Gualtieri

Roma, 9 maggio 2021 Un cinguettio in questa calda e soleggiata domenica primaverile. È quello dell’ex ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri, che con un tweet ha annunciato oggi ufficialmente la sua candidatura alle primarie del Pd che decideranno il prossimo candidato sindaco di Roma. “Partecipo alle primarie del 20 giugno – ha scritto -. Mi metto a disposizione di Roma, con umiltà e orgoglio. Costruiamo insieme il futuro della nostra città: io ci sono!”. Gualtieri è il primo candidato ufficiale espresso dal centrosinistra romano per le prossime amministrative.

Retweet di Letta

Il segretario del Partito Democratico Enrico Letta ha ricondiviso l'annuncio di Gualtieri, aggiungendo tre emoticon del segno di forza. Il nome dell’ex ministro per la corsa al Campidoglio circolava nell’ambiente da giorni ed era stato anche appoggiato pubblicamente da Nicola Zingaretti, presidente della Regione Lazio. 

Carlo Calenda ancora pungente

Ha reagito all’annuncio di Gualtieri anche Carlo Calenda, candidato sindaco della Capitale in rappresentanza del partito da lui fondato, AzioneÈ sempre Twitter il terreno del confronto, con Calenda che fa gli auguri a Gualtieri e, al contempo, lancia una nuova stoccata al Movimento 5 Stelle: “Il candidato del Pd a Roma lo hanno scelto sostanzialmente i 5 Stelle, con il sostegno di Conte alla Raggi e minacciando di far cadere la regione in caso di candidatura di Zingaretti. Alleati sinceri e affidabili. Benvenuto a Gualtieri. Dopo le primarie ci confronteremo”, ha scritto.