Comunali Roma, Azzolina e Buffagni: “Nessun dubbio, sosteniamo Raggi”
Comunali Roma, Azzolina e Buffagni: “Nessun dubbio, sosteniamo Raggi”

Roma, 28 aprile 2021 – “Nessun dubbio sul sostegno sulla ricandidatura di Virginia Raggi a sindaco di Roma”. Lo hanno ribadito i deputati del Movimento 5 Stelle Lucia Azzolina e Stefano Buffagni nel corso di una diretta Facebook congiunta.

“Il M5S deve difenderla con forza”

“Il Movimento deve difenderla con forza. Io non ho alcun dubbio su questa posizione politica. La Raggi è il nostro candidato, va sostenuta e portata avanti. Io ci sono a dare una mano e su questo personalmente non mollo”, ha affermato Buffagni, già viceministro dello Sviluppo Economico durante il Governo Conte bis.

Identica la posizione dell’ex titolare dell’Istruzione. "Io sto con Virginia – ha detto Azzolina –. Ha fatto un lavoro incredibile partendo da difficoltà enormi. A volte si dimentica cos'era Roma quando Virginia l'ha ereditata e il M5S deve sostenerla, non si possono nutrire dubbi su questo punto”.

Lupo: "Caro Zingaretti, hai paura della Raggi?"

Quel che pare sempre più certo è che non ci saranno avvicinamenti nella corsa al Campidoglio fra M5S e Partito Democratico. La senatrice pentastellata Giulia Lupo, anzi, ha attaccato direttamente l'ex segretario dem: "Caro Zingaretti, per caso hai paura della Raggi? Un giorno la attacchi e l'altro fai finta che non ci sia. Altri giorni invece la vedi come un ostacolo, forse perché ha ancora grande consenso". 

"Mai una volta un riferimento a programmi, progetti, temi – ha incalzato Lupo –. Avete parlato di lei come 'minaccia' o addirittura 'fascista', in altre occasioni 'pietra di inciampo', ma non è che coi paraocchi che si va a vincere. Semmai si perde in partenza. Il M5S ha un candidato a sindaco che si chiama Virginia Raggi. Quando poi volete calare i toni e parlare di temi, siete i benvenuti".

Sulla stessa lunghezza d'onda anche Antonio De Santis, assessore al Personale di Roma Capitale: "Scusa Zingaretti, veramente Virginia Raggi è la candidata del M5S da agosto scorso. Quelli che non sanno ancora che pesci prendere sono tutti gli altri, compresi voi del Pd".