Giuseppe Conte e Virginia Raggi
Giuseppe Conte e Virginia Raggi

Roma, 3 settembre 2021 – Finalmente è arrivato, anche se in “zona Cesarini”, l’endorsement di Conte alla ricandidatura della sindaca Virginia Raggi. È stata un’attesa estenuante, che ha lasciato spazio a dubbi su ipotetici accordi col Pd per l’appoggio informale a Gualtieri, in cambio di un collegio sicuro su Roma alle elezioni politiche del 2023. Ipotesi mai confermate, avvalorate dall’imbarazzante distanza che per mesi ha tenuto la sindaca Raggi sotto lo scacco politico di Giuseppe Conte, anche se ufficialmente l'appoggio era arrivato già a maggio.

“Si veniva da Mafia Capitale, forse i primi anni sono stati complicati. Ma ora la macchina del Comune è ripartita e il Movimento 5 stelle chiede di rinnovare il mandato di Virginia”, ha detto Conte a margine della presentazione della lista M5S a sostegno di Virginia Raggi a San Basilio. “Gualtieri è stato un buon ministro, ma Virginia Raggi ha fatto un lavoro serio e dobbiamo sostenerla», ha sottolineato. È una presenza importante quella di oggi a San Basilio, dove nella notte è stato messo a segno un atto intimidatorio nei confronti della palestra della legalità un progetto lanciato dal Comune insieme alle Fiamme Oro in una ex base di spaccio.