La villetta dei Casamonica a Frascati
La villetta dei Casamonica a Frascati

Roma, 29 maggio 2021 - Continua il contrasto da parte del Comune di Roma alla storica famiglia criminale della Capitale dei Casamonica, le cui abitazioni abusive sono entrate ormai da tempo nel mirino della giustizia capitolina. Dopo i primi abbattimenti al quartiere Quadraro nel 2018 e quelli del 2020 a Gregna di Sant'Andrea, la sindaca di Roma Virginia Raggi ha annunciato il via libera a una terza azione contro l'abusivismo edilizio che ha caratterizzato il clan mafioso. 

L'immobile di Frascati

"Non ci fermiamo. Abbatteremo anche il villino dei Casamonica che si trova su via Tuscolana, sui terreni del comune di Frascati", ha scritto la Prima cittadina romana su Facebook. "Con una nostra variazione del bilancio di Roma Capitale, arrivano anche i fondi destinati al Municipio VII per completare l'operazione di smantellamento dell'abitazione. Quello che demoliremo è uno dei tanti, troppi immobili costruiti e occupati illegalmente dalla nota famiglia criminale". 

L'ennesimo colpo ai Casamonica

L'abbattimento del villino abusivo di Frascati è solo l'ultimo colpo al clan dei Casamonica da parte dell'amministrazione romana. "Il nostro obiettivo è stato sin dal primo giorno quello di ripristinare la legalità e di restituire ai cittadini gli spazi che gli appartengono. Non ci fermiamo davanti ai criminali che inquinano la nostra città, che pensano di poter agire da padroni, sfruttando le paure e le incertezze delle persone per bene. Roma non può e non deve essere lasciata nell'indifferenza. Non lo meritiamo. Chi vive in questa città merita che le istituzioni e le forze dell'ordine si impegnino quotidianamente nella lotta alla criminalità. Lo stiamo facendo. Avanti sempre", ha concluso la sindaca Raggi.