Cinegarden e palazzine storiche negli Studi di Cinecittà
Cinegarden e palazzine storiche negli Studi di Cinecittà

Roma, 30 dicembre 2021 - Un'area di 31 ettari di superficie situati in prossimità di Cinecittà per ampliare gli Studios, rendendoli più attrezzati e competitivi rispetto alle maggiori realtà europee, con nuovi Teatri di posa e spazi all'aperto e rispettando l'attrattività e la sostenibilità.

Questo l'obiettivo dell'accordo preliminare per l'acquisizione, da parte di Cinecittà, di una porzione dell'area di proprietà del Gruppo CDP (Cassa Depositi e Prestiti) adiacente agli storici Studios di via Tuscolana a Roma, un'intesa firmata da Nicola Maccanico, amministratore delegato di Cinecittà, con il Gruppo CDP.

 “Un disegno sul quale abbiamo investito una cifra molto importante del Pnrr è il miglioramento delle strutture tecnologiche di Cinecittà e l'ampliamento degli studi”. L'intesa siglata oggi è “un passo che va nella direzione prevista”, così il ministro della Cultura Dario Franceschini sull’intesa, rispondendo oggi a margine della presentazione del ritorno in Italia di 201 opere d'arte dagli Usa grazie ai carabinieri del Tpc.

Cinecittà

L'accordo prevede che la proprietà dello spazio venga trasferita da CDP Immobiliare (società interamente controllata da CDP) a Cinecittà. Per CDP l'operazione si inserisce nell'attività di valorizzazione di ex immobili pubblici in base a principi di trasparenza e massimizzazione del valore, come previsto nell'ultimo Piano Strategico di Gruppo. Prima intesa siglata, la chiusura del contratto è prevista entro ottobre 2022.