quotidiano nazionale
25 lug 2021
25 lug 2021

Somma Vesuviana, carabiniere Cerciello Rega, commemorazione a due anni dall'omicidio

"Venne barbaramente assissinato a Roma il 26 luglio 2019" ha ricordato il sindaco Salvatore Di Sarno, che vuole intitolargli la nuova scuola. Presente, per l'Arma, il generale Maurizio Stefanizzi

25 lug 2021
ROSA MARIA ESILIO MOGLIE DI CERCIELLO REGA
La moglie di Mario Cerciello Rega, Rosa Maria Esilio
ROSA MARIA ESILIO MOGLIE DI CERCIELLO REGA
La moglie di Mario Cerciello Rega, Rosa Maria Esilio

Somma Vesuviana, 25 luglio 2021 - Il carabiniere Mario Cerciello Rega, ricordato oggi, a due anni dalla scomparsa, con una Messa, alla presenza del generale Stefanizzi.
"Questa mattina abbiamo ricordato il nostro concittadino, carabiniere Mario Cerciello Rega barbaramente assassinato a Roma il 26 Luglio del 2019, con una messa celebrata da padre Casimiro presso il Complesso Monumentale di Santa Maria del Pozzo, lì dove Mario e Rosa Maria si sposarono - ha detto il sindaco di Somma Vesuviana, Salvatore Di Sarno -. Somma Vesuviana non lo dimenticherà e gli dedicherà la nuova scuola elementare di Santa Maria del Pozzo. Alla funzione religiosa erano presenti i familiari, mentre per l'Arma era presente il Generale di Divisione Maurizio Stefanizzi". 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?