Roma, 26 dicembre 2021 - Roma rinasce dalla cultura, la Capitale si prepara a salutare il nuovo anno con la rassegna diffusa “Capodarte 2022”, molti gli appuntamenti gratuiti. Per l’occasione nomi del mondo dell'arte, del cinema, della musica, della letteratura e del teatro hanno risposto all'appello del sindaco di Roma Gualtieri per condividere con il pubblico l’arrivo del nuovo anno. Tra questi Giovanni Allevi, Luca Barbareschi, Marco Bellocchio, Francesco Bruni, Andrea Carandini, Ascanio Celestini, Teresa Ciabatti, Stefano Di Battista, Paolo Di Paolo, Ilaria Gaspari, Raffaella Lebboroni, Loredana Lipperini, Giuliano Montaldo, Silvio Orlando, Daria Paoletta, Sandra Petrignani, Nicola Piovani, Christian Raimo, Lidia Ravera, Sergio Rubini, Vittorio Sgarbi, Paola Soriga, Claudio Strinati, Carola Susani, Mario Tozzi. Sabato 1° gennaio, a partire dalle ore 15, incontreranno spettatori e visitatori in una cinquantina di spazi distribuiti su tutto il territorio cittadino, tra cui biblioteche comunali, musei civici, teatri, cinema e altri luoghi della cultura straordinariamente aperti per l'occasione come l'area archeologica dei Fori imperiali, il Palazzo delle Esposizioni, il Macro e l'Auditorium Parco della Musica.

Musei eccezionalmente aperti e gratuiti dalle 14 alle 20

Domenica 2 gennaio, prima domenica ecologica del 2022 e prima domenica del mese gratuita del nuovo anno, tutti i visitatori potranno usufruire dell’ingresso gratuito al Sistema Musei di Roma Capitale, fatta eccezione per la partecipazione alle mostre “Klimt. La secessione e l’Italia” esposta al Museo di Roma a Palazzo Braschi e quella sui “Marmi Torlonia. Collezionare capolavori” ospitata a Villa Caffarelli ai Musei Capitolini. fatta eccezione per la partecipazione alle mostre “Klimt. La secessione e l’Italia” esposta al Museo di Roma a Palazzo Braschi e quella sui “Marmi Torlonia. Collezionare capolavori” ospitata a Villa Caffarelli ai Musei Capitolini.

Gli eventi a teatro

Doppio appuntamento all’Argentina per il Capodanno romano. Alle ore 17, nella Sala Squarzina, l’attrice e autrice Daria Paoletta presenta il suo spettacolo “Il fiore azzurro”. Alle 19, invece, Silvio Orlando, a conclusione della replica de “La vita davanti a sé” è in scena con una sua riflessione su “Arte e libertà. Roma riparte in sicurezza”. Al Teatro Eliseo sono sul palco Luca Barbareschi, Sergio Rubini e Marco Zurzolo insieme alla sua band e ad altri artisti. Mentre, al Teatro di Tor Bella Monaca il pubblico può incontrare il cantante Joel Torres e i musicisti Josè Ramon Caraballo Armas, Sebastian Marino e Alessandra Procacci.

Biblioteche aperte

Il primo gennaio anche le biblioteche aprono le loro porte ad appassionati e curiosi nella giornata del primo gennaio 2022 con eventi organizzati dall’Istituzione Biblioteche di Roma a partire dalle 17.30: stavolta, però, è sempre richiesta la prenotazione obbligatoria per ogni appuntamento. Alla Biblioteca Pier Paolo Pasolini Ascanio Celestini si esibisce in “Pasolini fuori dal centro”. Alla Biblioteca Arcipelago Auditorium Paolo Di Paolo è il protagonista di “I sentimenti”, una conversazione fra letteratura e cinema. Alla Biblioteca Goffredo Mameli, Loredana Lipperini presenta il suo ultimo libro, “Nome non ha. Cercando la Sibilla”. Alla Biblioteca Villa Leopardi Antonio Pascale presenta il suo “La foglia di fico. Storie di alberi, donne, uomini”.

Per i più piccoli

Dalle 17:30 nella giornata del primo gennaio 2022 sono organizzate anche le attività per bambini che possono suonare, scrivere e disegnare in altre biblioteche aperte per l’occasione. La Biblioteca Franco Basaglia organizza “Leggiamo la musica” per bambini fino ai 10 anni. Alla Biblioteca Laurentina apre il laboratorio di scrittura rap “Potere alle parole. Open mic rap jam”. Al Centro Culturale Aldo Fabrizi si impara come fare una graphic novel nel corso dell'iniziativa “Siamo delle fantastiche storie a fumetti”.

Le proiezioni

Al Cinema Troisi alle 15.30 proiezione di ‘Tutto quello che vuoi’. A seguire incontro con il regista Francesco Bruni e i protagonisti Giuliano Montaldo e Raffaella Lebboroni. Mentre alle ore 16.00 proiezione gratuita di ‘Marx può aspettare’ di Marco Bellocchio. A seguire il regista saluterà il pubblico in compagnia del direttore della Casa del Cinema Giorgio Gosetti e della presidente della Fondazione Cinema per Roma Laura Delli Colli, alla Casa del Cinema. Alle 18 presso al Nuovo Cinema Aquila proiezioni di ‘Deathmate’ e ‘Matrix Resurrections’ di Lana Wachowski. Presenti in sala il giovane regista del corto vincitore Luca Di Paolo e l’attrice Blu Yoshimi.

Per partecipare agli evenit è consigliata la prenotazione online su www.culture.roma.it/romacapodarte.