quotidiano nazionale
27 mag 2022

Covid nel Lazio, bollettino oggi 27 maggio: 2.441 contagiati, 1.432 a Roma

Curva in discesa. Negli ospedali calano i ricoveri. Zigaretti ai sindaci: "Dopo due anni di pandemia ho proposto di aprire biblioteche e aule studio fino a mezzanotte" 

27 mag 2022

Roma, 27 maggio 2022 - Scende la curva epidemiologica nel Lazio. Il bollettino quotidiano mostra su 4.566 tamponi molecolari e 17.775 tamponi antigenici per un totale di 22.341 tamponi, si registrano 2.441 nuovi casi positivi (-186), di questi più della metà dei casi sono stati registrati a Roma città, precisamente 1.432 (ieri 1.501, qui il bollettino del 26 maggio). 

Approfondisci:

Covid Lazio, il bollettino del 28 maggio: 2.289 nuovi casi e 5 morti

Sono 6 i decessi (+1). Sul fronte ospedali è costante il miglioramento: sono 605 i ricoverati nelle aree mediche (-14), 37 i pazienti allettati nelle terapie intensive (-2) e sono +4.059 i nuovi guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 10,9%. 

Approfondisci:

Bollettino Covid oggi: 19.666 casi e 105 i morti in Italia. Dati e tabella del 27 maggio

Il quadro da inizio pandemia

Sono 128.103 le persone attualmente positive a Covid-19 nel Lazio, di cui 127.461 in isolamento domiciliare. Dall'inizio dell'epidemia i guariti sono 1.429.741, i morti 11.319, su un totale di 1.569.163 casi esaminati, secondo il bollettino aggiornato della Regione Lazio.

Contagi e decessi dalle aziende sanitarie locali

Questa la situazione nel dettaglio nelle ultime 24 ore. Asl Roma 1: sono 518 i nuovi casi e 1 decesso. Asl Roma 2: sono 574 i nuovi casi e 2 i decessi. Asl Roma 3: sono 340 i nuovi casi e 1 decesso. Asl Roma 4: sono 149 i nuovi casi e 0 i decessi. Asl Roma 5: sono 158 i nuovi casi e 1 decesso. Asl Roma 6: sono 207 i nuovi casi e 0 i decessi.  
Nelle province si registrano 495 nuovi casi. Asl di Frosinone: sono 116 i nuovi casi e 0 i decessi. Asl di Latina: sono 213 i nuovi casi e 1 decesso. Asl di Rieti: sono 74 i nuovi casi e 0 i decessi. Asl di Viterbo: sono 92 i nuovi casi e 0 i decessi.

Zingaretti: "Ai sindaci ho proposto di aprire le biblioteche fino a mezzanotte"

''Dopo questi due anni di emergenza pandemica, vogliamo dare una risposta alle tante ragazze e ai tanti ragazzi che hanno sofferto l'impossibilità di potersi riunire in luoghi dedicati allo studio e alla socialità per le necessarie misure messe in atto per il contenimento del contagio da Covid-19. Con questo obiettivo, abbiamo scritto ai Sindaci di Comuni di sedi universitarie per proporre di aprire le biblioteche e le aule studio fino a mezzanotte grazie al sostegno economico che come Regione Lazio metteremo in campo. Un'iniziativa, da realizzarsi in collaborazione con gli Enti Locali, che vuole dare la possibilità ai ragazzi di vivere ancora di più lo spazio pubblico''.

Lo ha annunciato il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti.  Con quest'iniziativa, la Regione Lazio intende coinvolgere i Comuni del Lazio nell'individuazione di luoghi da dedicare allo studio e all'incontro, garantendo anche aperture nel corso dei mesi estivi, grazie alla predisposizione di adeguati spazi all'aperto che siano connessi alle attività degli Atenei e offrano ai ragazzi nuove opportunità di socialità. Un'iniziativa importante per alimentare nei giovani anche un rinnovato senso di comunità e di vicinanza delle istituzioni. 

 ''Grazie al successo della campagna vaccinale e alla responsabilità di tutti, oggi possiamo guardare con maggior fiducia al futuro e tornare a condurre, sempre responsabilmente, una vita sociale più libera e serena. Con questo programma, inoltre, vogliamo instillare nei ragazzi consapevolezza e rispetto nei confronti dello spazio pubblico, contribuendo alla partecipazione attiva alla vita della propria comunità. Proseguiamo nell'impegno della Regione Lazio per le nuove generazioni: dalla risposta all'emergenza salute mentale legata al Covid, al diritto allo studio, fino al sostegno alle attività imprenditoriali e creative'', ha concluso il Presidente.
 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?