1 mar 2022

Covid Lazio, il bollettino oggi 1 marzo: 12 nuovi decessi. Primi vaccinati Novavax / VIDEO

Indici in calo, contagi in risalita. Focolai nelle carceri, i più gravi a Rieti e Rebibbia. L'hub Termini destinato alla vaccinazione dei  profughi dell'Ucraina. Zingaretti: "Novavax? Estremo tentativo per convincere i no-vax"

Roma, 1 marzo 2022 - Il Lazio conta oggi 1 marzo su 9.556 tamponi molecolari e 44.835 tamponi antigenici per un totale di 54.391 tamponi, si registrano 4.543 nuovi casi positivi (+2.219), sono 12 i decessi (-1), 1.344 i ricoverati (-68), 116 le terapie intensive (-6) e +12.242 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è all’8,3%. I casi a Roma città sono a quota 2.004.

Bollettino Covid Lazio, 1 marzo 2022
Bollettino Covid Lazio, 1 marzo 2022

“Da domani 2 marzo l'hub della stazione Termini sarà anche destinato alla vaccinazione anti Covid dei cittadini provenienti dall'Ucraina con il rilascio del codice per straniero temporaneamente presente (stp) affinché possano accedere a tutti i servizi sanitari” ha annuncaito in una nota, l'assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D'Amato, al termine della videoconferenza della task-force regionale per il Covid-19

Sono 130.735 le persone attualmente positive a Covid-19 nel Lazio circa 8mila in meno rispetto ai ieri (qui i dati del 28 febbraio), per la precisione (- 7.711), di cui 129.275 (- 7.637) le persone in isolamento domiciliare. 12 i morti, uno in meno.

Approfondisci:

Quarantena con terza dose: cosa fare se positivi o in caso di contatto stretto

Approfondisci:

Dati Covid oggi, contagi e morti in Italia: il bollettino dell'1 marzo regione per regione

La mappa dei contagi 

I nuovi contagi nella città Metropolitana di Roma sono oggi a quota 3.136, di cui 2.004 nella sola Capitale. Nelle province del Lazio si registrano in totale 1.407 nuovi casi, nel dettaglio:  Asl di Frosinone sono 237 i nuovi casi e 1 decesso nelle ultime 24h. Asl di Latina sono 727 i nuovi casi e 2 i decessi. Asl di Rieti sono 161 i nuovi casi e 1 decesso  e all'Asl di Viterbo sono 282 i nuovi casi e un decesso.

Dall'inizio dell'epidemia i guariti sono 938.050 e i morti 10.438 su un totale di 1.079.223 casi esaminati, secondo il bollettino aggiornato della Regione Lazio.

Al via la somministrazione del vaccino Novavax

"Partite nella Regione Lazio le somministrazioni del vaccino Novavax", l’annuncio questa mattina 1 marzo su Twitter dell'assessore alla Sanità, Alessio D'Amato.

"La campagna vaccinale in Italia è andata bene e nel Lazio è andata benissimo. Novavax è l'estremo tentativo per offrire a una parte dei no vax che non si sono vaccinati per timore una nuova soluzione. Io mi auguro che abbia successo perché chi non si vaccina lo fa e lo può fare perché ci siamo vaccinati noi, i non vaccinati in questo senso sono privilegiati" ha detto il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti a Roma.

Nel Lazio i piano per le somministrazioni del vaccino anti-covid Novavax prevede circa 5 mila dosi giorno disponibili. Gli hub dedicati al nuovo vaccino, secondo quanto si è appreso, saranno 22 in tutto il territorio regionale. Per la somministrazione sono attive le prenotazioni sul portale regionale.

E' partita con 877 dosi già inoculate, secondo il report del governo sulle vaccinazioni anti Covid in Italia, la somministrazione di Nuvaxovid (Novavax) in Italia, il nuovo vaccino che si basa sulla tecnologia delle proteine ricombinanti. Sono 1.023.000 le dosi di Novavax distribuite ad oggi 1 marzo alle Regioni.  

Focolai covid nei penitenziari

Sono 134 le persone detenute positive al virus nei 14 istituti penitenziari del Lazio - da quanto emerge dal dati aggiornati a ieri - a fronte delle 195 della settimana precedente. Lo si legge nella newsletter diffusa stamane dal Garante dei detenuti del Lazio. Due i focolai più significativi: 52 persone positive nel carcere di Rieti, mentre nella casa di reclusione di Rebibbia 40 detenuti sono risultati positivi al virus. Di questi uno è stato ricoverato.

Inoltre, dai dati aggiornati a ieri, risultano cinque persone positive a Regina Coeli, tre nel carcere femminile di Rebibbia, quattro a Rebibbia Nuovo complesso, di cui una ricoverata, una nella terza casa. Tredici i casi nel carcere di Velletri, un caso a Frosinone, 15 nella casa circondariale di Civitavecchia.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?