Ultracentenaria vaccinata con la terza dose (Ansa)
Ultracentenaria vaccinata con la terza dose (Ansa)

Roma, 28 settembre 2021 – Prosegue il calo dei positivi, in lieve discesa anche la curva dei decessi. Su 9.525 tamponi molecolari e 14.366 tamponi antigenici per un totale di 23.891 tamponi, si registrano 252 nuovi casi positivi (+35), in calo rispetto a martedì 21 settembre (-49), 3 i decessi (-1), 388 i ricoverati (-5), 57 le terapie intensive (-2) e 397 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 1%. I casi a Roma città sono a quota 135. Sono 9.928 le persone attualmente positive a Covid-19 nel Lazio, di cui 9.483 in isolamento domiciliare. Dall'inizio dell'epidemia i guariti sono 365.365 e i morti 8.645, su un totale di 383.938 casi esaminati. “Prosegue il calo di casi, decessi, ricoveri e terapie intensive su base giornaliera e settimanale», commenta i dati l'assessore regionale alla Sanità, Alessio D'Amato. Covid Lazio, 27 settembre: contagi in discesa con 217 casi e 4 decessi. Roma a quota 129

Terza dose over 80: dal 29 settembre al via le prenotazioni

Da mercoledì 29 settembre ore 24.00 sarà attivo per tutta la regione il servizio di prenotazione online della terza dose per gli over 80 che hanno ricevuto la seconda dose entro il 31 marzo 2021, una platea di 140mila utenti. Prenotazioni su https://prenotavaccino-covid.regione.lazio.it/MAIN/HOME, inserendo il numero della tessera sanitaria, e scegliendo il centro vaccinale o la farmacia vicino casa. "Chi vuole può fare la terza dose del richiamo dal proprio medico di famiglia contattandolo direttamente", spiega l'assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D'Amato, a margine della conferenza stampa organizzata all'Università Sapienza su uno studio condotto dallo stesso ateneo sul vaccino anti Covid-19. Terza dose, Lazio pronto a partire con gli over 80: "Richiamo insieme all'antinfluenzale"

D’Amato: “Aperture al 100% con il 90% di immunizzati”

"Se noi dovessimo raggiungere il 90%» degli immunizzati, «cosa che nel Lazio avverrà presto, si potrà anche pensare ad aperture generalizzate. Quindi, aperture al 100% quando avremo il 90% della popolazione da 12 anni in su con la doppia dose. Sarei favorevole a questa linea", sottolinea l'assessore regionale alla Sanità D'Amato.