Roma, 21 novembre 2021 – Ancora in salita i contagi nel Lazio. Oggi su 13.984 tamponi molecolari e 27.182 tamponi antigenici per un totale di 41.166 tamponi, si registrano nella regione 1.216 nuovi casi positivi (+137), sono stati 1.079 i casi di Covid emersi ieri 20 novembre 2021 nel Lazio a fronte di 45.964 tamponi esaminati nei laboratori laboratori di tutte le province. Sono 5 gli ultimi decessi (+2), 636 i ricoverati (+23), 83 le terapie intensive (+3) e +549 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 2,9%. I casi a Roma città sono a quota 580. 

Covid Lazio, 22 novembre: 940 nuovi casi e 15 morti. Contagi al 3,4% - Covid Italia: i dati di oggi sui contagi. Casi, morti e ricoveri regione per regione - Covid Campania, 21 novembre 2021: 798 nuovi positivi, 4 le vittime

Bollettino Covid Lazio, 21 novembre 2021

La situazione a Roma e province

I casi a Roma città sono a quota 580 (523 il dato di ieri 20 novembre) e 3 decessi, a cui si aggiungono altri 344 (252 il dato di ieri) tamponi positivi emersi dall’analisi dei tamponi nell’hinterland romano e 2 decessi, per un totale di 924 casi (775 i casi di ieri) in tutta la Città metropolitana, Capitale compresa.

Nelle province si registrano 292 nuovi casi contro i 304 di ieri e nessun decesso. L’Asl di Frosinone ha comunicato 79 (101 ieri) nuovi casi, nella zona di Latina ci sono 121 (124) positivi nelle ultime 24 ore e Rieti sono stati comunicati 32 (23 ieri) nuovi casi. La provincia di Viterbo ha segnalato 60 nuovi casi (56 il dato di ieri).

Terza dose over 40, Lazio prima regione a dare il via alla vaccinazione

"Il Lazio è la prima regione a partire con la vaccinazione per gli over 40, gli open day sono un successo. Si valuta una replica per domenica prossima", ha dichiarato l'assessore alla Sanità Alessio D'Amato al termine del consueto monitoraggi sui dati del Lazio. Riferendosi ai vaccini, D'Amato ha ricordato che "è il secondo giorno in cui aumentano le prime dosi. Nel Lazio sono state superate 9,1 milioni di somministrazioni, in prevalenza dosi booster, che nella giornata di ieri hanno rappresentato il 78% delle intere somministrazioni. Bisogna tenere alta l'attenzione, utilizzare la mascherina ed evitare gli assembramenti".