Due ragazzi di sedici anni si vaccinano contro il Covid-19 al policlinico Tor Vergata
Due ragazzi di sedici anni si vaccinano contro il Covid-19 al policlinico Tor Vergata

Roma, 18 agosto 2021 - "Oggi si registrano 703 nuovi casi positivi compresi i recuperi (+152), i nuovi casi positivi sono 58 in meno rispetto a mercoledì 11 agosto. 6 decessi (-2) compresi i recuperi. I ricoverati sono 524 (+19), le terapie intensive sono 64 (-2). I guariti sono 792. I casi a Roma città sono a quota 425". Lo comunica in una nota l'assessore alla Sanità e Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D'Amato. 551 i casi positivi del bollettino di ieri 17 agosto. Sono 17.717 le persone attualmente positive a Covid-19 nel Lazio, di cui 17.129 in isolamento domiciliare. Dall'inizio dell'epidemia i guariti sono 342.521 e i morti 8.455, su un totale di 368.693 casi esaminati, secondo il bollettino aggiornato della Regione Lazio.

I casi a Roma città sono a quota 425

Nel dettaglio: Asl Roma 1: 165 nuovi casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registra 1 decesso. Asl Roma 2: 217 nuovi casi. Si registrano 2 decessi. Asl Roma 3: 43 nuovi casi nelle ultime 24h, nessun decesso.

La provincia di Roma

Asl Roma 4: 50 nuovi casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto, 0 decessi. Asl Roma 5: 63 nuovi casi nelle ultime 24h, nessun decesso. Asl Roma 6: 49 nuovi casi. Si registra 1 decesso.

I dati nelle province

Nelle province si registrano 116 nuovi casi: nella Asl di Frosinone si registrano 26 nuovi casi. Si registrano 0 decessi. Nella Asl di Latina si registrano 38 nuovi casi, 0 decessi. Nella Asl di Rieti  32 nuovi casi, 0 decessi. Nella Asl di Viterbo si registrano 20 nuovi casi e 2 decessi.

D'Amato: “Rave situazione fuori controllo”

“Situazione fuori controllo, nessuna trattativa è possibile. Va ripristinato il corretto ordine pubblico, identificate le persone e individuate le responsabilità di un simile assembramento. I servizi della Asl segnalano una situazione grave”. Così l'assessore regionale D'Amato in merito al rave in corso a Mezzano nel viterbese.