Il leader del Pd Enrico Letta e il neo sindaco di Roma Roberto Gualtieri
Il leader del Pd Enrico Letta e il neo sindaco di Roma Roberto Gualtieri

Roma, 18 ottobre 2021 - Si delinea la composizione del consiglio comunale della Capitale, in base all'esito del ballottaggio tra Roberto Gualtieri, il candidato vincente di centrosinistra col 60,15% delle preferenze, ed Enrico Michetti, lo sfidante di centrodestra, fermatosi al 39,85%.
Ballottaggio Roma, Gualtieri nuovo sindaco: i risultati definitivi
Gualtieri ha ottenuto 29 seggi sui 45 dell'assise capitolina.
Michetti, invece, dovrà 'dividersi' i posti assegnati all'opposizione insieme a Carlo Calenda, a capo della civica a proprio nome, e Virginia Raggi, del M5s, che al primo turno, rispettivamente col 19,81% e col 19,09% delle preferenze gli hanno portato via una quota importante di voti.
A Michetti, in rappresentanza del centrodestra, andranno 8 seggi, mentre a Calenda 4 e a Raggi altri 4. Ma è proprio nel bacino di voti del leader di Azione, che aveva dichiarato espressamente il proprio voto a Gualtieri, e di quello del M5s, che è al Governo del Paese col centrosinistra, che il sindaco in pectore di Roma ha potuto recuperare i voti necessari alla vittoria. In questo modo la piena opposizione alla maggioranza sarà 'ridotta' ad 8 consiglieri su 45, di cui 5 vanno a Fratelli d'Italia.



I seggi in consiglio assegnati ai partiti a Roma

In dettaglio per quanto riguarda i 29 seggi di maggioranza distribuiti alle forze politiche in base al successo elettorale, sarà nettamente il Partito democratico a guidare la Capitale con 18 seggi su 45. Segue la lista civica Guatieri sindaco, costruita dunque su figure legate al primo cittadino, che ottiene 5 seggi. 
Seguono, con 2 posti ciascuna in consiglio, Sinistra civica ecologista e Roma futura. Un seggio, sempre in seno alla maggioranza, anche per Demos Democrazia solidale, ed uno per Europa verde (nessuno, invece, per il Psi). 
Ballottaggio Roma, Gualtieri: "Sarò il sindaco di tutti, scelte condivise con i romani"

Degli 8 seggi di opposizione, 5 sono di Fratelli d'Italia

Degli 8 seggi assegnati in aula ad Enrico Michetti, che diventa automaticamente consigliere, 5 vanno a Fratelli d'Italia, solo 2 alla Lega Salvini premier e 1 a Forza Italia - Unione di centro (nessun seggio per Lista civica Michetti sindaco, Rinascimento Sgarbi Michetti sindaco, Parti Liberale europeo).
Ballottaggio Roma, Michetti: "Abbiamo dato il massimo, grande lealtà dei partiti" / VIDEO

Calenda e Raggi: 4 seggi ciascuno

Alla civica di Carlo Calenda, che diventa consigliere, 4 posti nell'assise. A Virginia Raggi, che da sindaca diviene consigliera, 3 seggi vanno al M5s, 1 alla lista civica Raggi.
Roma, Gualtieri arriva in Campidoglio per il passaggio delle consegne con Virginia Raggi