Il murale di Alberto Sordi alla Garbatella
Il murale di Alberto Sordi alla Garbatella

Roma, 15 giugno 2021 – Uno degli attori più amati della storia del cinema italiano, interprete di pellicole uniche, tra i più grandi esponenti della commedia all’italiana: per celebrare i 101 anni dalla nascita di Alberto Sordi, Roma ha voluto celebrare il leggendario attore con un gigantesco murale nel quartiere Garbatella.

La storia del cinema sulle pareti di Roma

Così, dopo i murales in onore di Gigi Proietti al Tufello e di Anna Magnani al Tiburtino III, questo pomeriggio è stato inaugurato il ritratto di Alberto Sordi alla Garbatella, proprio nel giorno in cui avrebbe compiuto 101 anni: un progetto della Fondazione Roma Cares, legata alla società sportiva AS Roma, in collaborazione con Regione Lazio.

Attraverso i 'volti della romanità', Roma ha deciso di valorizzare il tessuto sociale e culturale dei vari quartieri e omaggiare personaggi illustri che sono nati nella Capitale. Proprio come Alberto Sordi, nato a Roma il 15 giugno 1920 e morto sempre nella Città Eterna nel 2003.

Gli auguri di Zingaretti

A celebrare Alberto Sordi ci ha pensato anche il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti: “Buon compleanno al grandissimo e indimenticabile Alberto Sordi che resta nel cuore di tutti", ha scritto su Facebook.