Mercoledì 17 Luglio 2024

Roma, gli albergatori: "Escalation di violenza all'Esquilino”

Secondo gli imprenditori storici la situazione è peggiorata rispetto a 30 anni fa e l’area intorno alla stazione Termini è solo la punta dell’iceberg: "Non possiamo assumere donne che debbano lavorare in orari serali per paura delle aggressioni. Qui è pericoloso"

Un recente omicidio compiuto il 10 marzo scorso nel quartiere Esquilino a Roma: ucciso uno chef 41enne

Un recente omicidio compiuto il 10 marzo scorso nel quartiere Esquilino a Roma: ucciso uno chef 41enne

Roma, 29 aprile 2023 - "Sono in questa zona da 27 anni. Ho visto come era degradata negli anni '90, poi c'è stata una fase di riqualificazione. Ora è tornata peggio di trent'anni fa". A parlare è Tiziano Petrucci, titolare del Palladium Palace Hotel, in pieno rione Esquilino. Come molti altri albergatori della zona, si ritrova a subire le conseguenze dell'escalation di degrado e microcriminalità nella zona. "La scorsa settimana due nostri clienti sono stati scippati di fronte all'ingresso dell'albergo, il loro commento è stato: se avessimo saputo che la zona era così, avremmo prenotato da un'altra parte. Che cosa devo dire? Hanno perfettamente ragione" racconta Petrucci. "Noi siamo dal lato di Santa Maria Maggiore, ma su via Marsala è ancora peggio. Lì è proprio un altro mondo - precisa l'albergatore -, c'è difficoltà a camminare anche per un uomo e di giorno.

Leggi anche: l’omicidio dello chef Manuel Costa il 10 marzo all’Esquilino

Per turni serali solo uomini

Un altro esempio: sto cercando una persona in portineria e devo purtroppo valutare solo una figura maschile, perché una donna staccando alle 23 non può andarsene a casa in metro o in bus e, anche se viene in macchina, deve parcheggiare vicino altrimenti è pericoloso. D'inverno, alle 5 e mezzo è già buio, quando si parla di occupazione femminile bisogna considerare anche questo. Noi abbiamo un ciclo continuo di turni, le ragazze che abbiamo in portineria stanno solo di mattina o primo pomeriggio. Questo è un problema reale e vale anche per la ristorazione, i bar e i negozi, se chiudono alle otto di sera, d'inverno è buio. Per non parlare del fatto che il lavoro giovanile di apprendistato diventa impossibile per le ragazze, perché i genitori giustamente non le mandano qui. Qui c'è un senso di frustrazione diffuso anche tra gli operatori delle forze dell'ordine - spiega ancora Petrucci -, arrestano in continuazione le stesse persone che poi tornano libere. Sono figlio di genitori emigrati in Svizzera e poi rientrati in Italia, capisco chi cerca un'opportunità ma non si può fare passare il messaggio che chi arriva qui possa fare tutto ciò che vuole, senza una autorevolezza da parte della legge".

Approfondisci:

Roma, gli albergatori: "Escalation di violenza all'Esquilino”

Roma, gli albergatori: "Escalation di violenza all'Esquilino”

“Se noi svendiamo, area abbandonata”

L'Esquilino, però sarebbe solamente la punta dell'iceberg. "Abbiamo un altro hotel al Pantheon, che è del gruppo di famiglia, e anche lì di notte è pericoloso e tutto abbandonato. Non è solo Termini il problema, lì è solo più evidente". "In questa zona ci siamo nati, ci viviamo e abbiamo scelto di avviare le nostre attività imprenditoriali. Ma quanto ancora dobbiamo subire?" è invece lo sfogo del titolare di due alberghi in zona Termini che preferisce rimanere in anonimato. "Dobbiamo rischiare la violenza sessuale per le nostre figlie e compagne, oltre che per le lavoratrici? Così si rischia che le persone decidano di svendere e andare via. Prima abbiamo avuto le risse tra trans, poi i borseggi dentro e fuori Termini, e poi gli scippi di telefoni e catenine, successivamente le aggressioni fisiche fuori la stazione e negli androni, ora le violenze sessuali a danno di turiste colpevoli solo di aver scelto il nostro quadrante come luogo dove alloggiare. Dove ci vogliono portare, prima di intervenire in modo deciso ed efficace per fermare questa escalation di violenza? Dobbiamo per forza mettere a rischio le nostre aziende, per colpa del crollo del fatturato, e il territorio stesso? Se noi svendiamo aziende e case, questo quadrante rimarrà abbandonato".

Approfondisci:

Roma, turista israeliana accoltellata: perizia psichiatrica per Chomiak

Roma, turista israeliana accoltellata: perizia psichiatrica per Chomiak