5 apr 2022

Colleferro, nuova aggressione: 25enne massacrato di botte dove è stato ucciso Willy

Sabato notte nuova esplosione di violenza, il branco ha picchiato a sangue un 25enne, a poche decine di metri dove nel 2020 è stato ucciso Willy Monteiro Duarte

featured image
Aggressione

Roma, 5 aprile 2022 – Nuova esplosione di violenza a Colleferro, due giovani hanno circondato e massacrato di botte un 20enne. Lo hanno preso a pugni, calci, schiaffi e gli hanno perfino spezzato una gamba: un pestaggio violento ripreso con un telefonino. Il branco ha colpito ancora e lo ha fatto a poche decine di metri dal posto in cui è stato ucciso Willy Monteiro Duarte. A distanza di quasi due anni dal pestaggio letale del cuoco 21enne italo-capoverdiano – era il 6 settembre del 2020 e il ragazzo fu picchiato fino alla morte per aver cercato di difendere un amico – sabato si è replicato il drammatico copione con un’altra notte di follia.

Approfondisci:

Baby gang Napoli, minore aggredito in Galleria Vittorio: calci e pugni, poi la fuga

Erano da poco passate le due di notte, quando è iniziato il pestaggio via Sant'Anna. Le grida della vittima registrate dall'audio del filmato non lasciano spazio a dubbi. Il pestaggio, di cui sarebbero responsabili due giovani, attivamente ricercati dai carabinieri, è avvenuto all'esterno di un locale. L'allarme dato al 112 e l'arrivo dei carabinieri dalla vicina caserma ha messo fine a quella che sembra essere a tutti gli effetti una vera e propria spedizione punitiva. Il giovane, trasportato in ospedale, è stato ricoverato con una prognosi di 30 giorni. I carabinieri hanno avviato le indagini e acquisito il video diffuso sui social, oltre cge le immagini delle telecamere presenti nella zona.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?